Il Napoli può risolvere la questione Insigne prima del previsto

Insigne in campo
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Svolta nella vicenda del rinnovo del contratto di Insigne: ad inizio agosto previsto l’incontro con il presidente De Laurentiis.

Dopo le parole dei giorni scorsi, l’atteso faccia a faccia è stato infine calendarizzato. Continua a tenere banco in casa Napoli la vicenda riguardante il rinnovo di contratto di Lorenzo Insigne, in scadenza nel 2022. Il giocatore, attualmente in vacanza dopo la vittoria degli Europei, rientrerà in città nella prima settimana di agosto e proprio in quei giorni incontrerà il presidente Aurelio de Laurentiis al fine di fare il punto e capire se esistano, o meno, le condizioni per andare avanti insieme.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

De Laurentiis riflette
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Svolta per il rinnovo di Insigne: programmato l’incontro con De Laurentiis

I rapporti tra le parti sono quantomai freddi, come testimoniano le recenti dichiarazioni sull’argomento rilasciate da Adl. “Se resterà a Napoli? Dipende da lui. Se si è stancato e vuole andare in giro per l’Europa è una sua scelta. Lorenzo sa di essere un prodotto del vivaio. Se vorrà andare via – aveva detto di recente – sarà una decisione non certo nostra”. Parole, di fatto, tese a scaricare ogni responsabilità sul capitano.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, prime grane per Spalletti: infortunio in ritiro

Il nuovo allenatore degli azzurri Luciano Spalletti, dal canto suo, sta spingendo affinché Insigne rimanga al Napoli anche nella prossima stagione. Sempre, in ogni caso, nel pieno rispetto dei ruoli. Il tecnico, infatti, è consapevole che la vicenda riguarda esclusivamente il giocatore e la dirigenza. Nel caso in cui la fumata bianca tanto attesa dai tifosi non dovesse arrivare, dove proseguirà la carriera del giocatore? Su di lui, stando alle indiscrezioni di mercato, sembravano esserci il Barcellona ed il Tottenham tuttavia ad oggi non è pervenuta nessuna offerta ufficiale al Napoli.