Donnarumma si prende la rivincita: il retroscena sorprende tutti

Donnarumma para il rigore di Sancho
Donnarumma (Getty Images)

Gianluigi Donnarumma è pronto ad iniziare la sua avventura al Paris Saint-Germain, intanto si prende una rivincita: il retroscena sorprende tutti

E’ stato l’eroe di Wembley. I suoi guantoni hanno dato gioia a tutta Italia: Gigio Donnarumma è uno dei protagonisti principali della vittoria azzurra ad Euro 2020. Due rigori parati in semifinale, altrettanti in finale e poi la festa in cui non è stato certo in disparte. Il modo migliore per vivere un’estate che lo ha visto protagonista anche fuori dal campo. Il suo mancato rinnovo con il Milan, con conseguente trasferimento a parametro zero al Psg, non ha mancato di far discutere.

Si è beccato del mercenario, di chi pensa soltanto ai soldi. Si è vociferato di un ingaggio da 12 milioni di euro a stagione, cifre astronomiche che non sorprendono certo visto che si parla del club parigino. Però ora spunta un retroscena che potrebbe cambiare tutta la storia con Donnarumma pronto a prendersi la rivincita anche fuori dal campo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Festa Italia
Festa Italia (Getty Images)

Donnarumma, ingaggio al Psg inferiore di quanto offerto dal Milan

A riportarlo è ‘L’Equipe’ che svela le cifre che Donnarumma andrà a percepire al Psg. Si parla di un ingaggio da 7 milioni di euro, uno in più di quanto percepito fino al 30 giugno al Milan ma uno in meno di quanto offerto dagli stessi rossoneri per il rinnovo.

LEGGI ANCHE >>> Chiellinigkeit, perché in Germania hanno coniato una parola per Chiellini

Una sorpresa rispetto ai dodici milioni di cui si è parlato. Certo a questa cifra andranno aggiunti i bonus per risultati personali e di squadra e non sono di poco conto. Il portiere potrebbe arrivare comunque a percepire una cifra superiore ai dieci milioni di euro, partendo però da un ingaggio fisso inferiore a quello che avrebbe percepito a Milano.