Lazio, due idee dalla Bundesliga per sostituire Correa

Correa s'allena
Joaquin Correa (Getty Images)

Correa è in ritiro in Germania con la Lazio ma ha espresso la volontà di andar via. L’Everton di Benitez è l’opzione più concreta, poi c’è l’Inter se dovesse partire Lautaro Martinez.

L’Inter ha rifiutato una proposta di 100 milioni del Chelsea per Lukaku, su Lautaro Martinez è forte il pressing di Arsenal e Atletico Madrid ma il club nerazzurro chiede 90 milioni.

La trattativa per il rinnovo del contratto di Lautaro, in scadenza nel 2023, si è complicata. Ad inizio 2021 sembrava fatta, poi il cambio d’agente e la distanza nelle richieste, Lautaro Martinez chiede 6-7 milioni a stagione.

Se dovesse arrivare una proposta di 90 milioni, l’alternativa a Lautaro Martinez resterebbe nei confini dell’Argentina, sarebbe proprio Correa che così riabbraccerebbe Simone Inzaghi.

La Lazio attende, non farà partire Correa per offerte inferiori ai 25-30 milioni. Se dovesse restare, Sarri immagina per l’argentino un ruolo alla Insigne nel suo tridente con Felipe Anderson e Immobile.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kostic combatte per il pallone
Kostic (Getty Images)

Kostic è la prima scelta ma c’è il nodo extracomunitari

La Lazio ha già tesserato due extracomunitari sul mercato: Felipe Anderson Kamenovic. I contratti non sono ancora depositati perchè Lotito non può ufficializzarli senza aver fatto qualche cessione.

La prima scelta per l’eventuale sostituto di Correa è Filip Kostic, esterno offensivo autore di 4 gol e 17 assist nell’ultima stagione all’Eintracht Francoforte. Potrebbe fargli spazio Kamenovic che non ha convinto Sarri e il suo staff.

L’altra sera c’è stata una cena tra il direttore sportivo Tare e il suo agente Fali Ramadani, la cui agenzia gestisce anche Brekalo del Wolfsburg, altro nome in orbita Lazio. Brekalo è croato, non comporterebbe il problema dello slot da extrracomunitario.

Altre alternative possono essere Shaqiri, che al Liverpool ha il contratto in scadenza nel 2022, o Januzaj della Real Sociedad.

LEGGI ANCHE >>> Il difensore che piaceva ad Inter e Lazio vola in Ligue 1

Tare ha ammesso che la Lazio è un cantiere aperto, un acquisto potrebbe arrivare per il centrocampo. Basic attende solo una chiamata del club biancoceleste, sperava di essere giò a Marienfeld per il secondo ritiro della Lazio ma i problemi societari hanno rallentato l’operazione.

Lotito offre al Bordeaux 7 milioni più 3 di bonus pagabili in tre rate, la sensazione è che prima o poi l’affare si chiuderà.