Milan, dal maxi investimento alla neopromossa: “Domani visite mediche”

Milan Maldini
Maldini (Getty Images)

Il Milan acquistò il difensore Mattia Caldara dalla Juventus e dopo qualche anno il giocatore è vicino all’addio. Andrà al Venezia.

Nel 2018 Mattia Caldara si trasferi’ dalla Juventus al Milan per la cifra record di 35 milioni di euro ed ancora oggi viene ricordato come uno dei trasferimenti più esosi degli ultimi anni per il club rossonero. Questo acquisto, a distanza di qualche anno, può essere difatti considerato un autentico flop.

Tra infortuni e prestiti Caldara non ha mai raggiunto i risultati ottenuti nella sua avventura all’Atalanta ed anzi a dire il vero ha collezionato 0 presenze in campionato con il club rossonero e solo 2 presenze complessive in due annate.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Caldara Milan
Caldara (Getty Images)

Milan, per Caldara un nuovo prestito secco

Gli infortuni e vari problemi hanno fermato la crescita di Caldara ed anche la sua nuova esperienza a Bergamo (in prestito) non ha funzionato. Il Milan aveva bisogno di accorciare la rosa e dopo diverse settimane il difensore può finalmente dire addio.

LEGGI ANCHE >>> Ancora rissa in campo, stavolta tocca al Milan

Secondo quanto riporta Sky Sport il Milan ed il Venezia hanno trovato l’accordo per il prestito di Caldara con il giocatore che andrà nel club neopromosso in maniera gratuita. Domani il difensore effettuerà le visite mediche. L’obiettivo del Milan è di provare a rilanciare ‘almeno parzialmente’ il corposo investimento fatto anni fa e Venezia potrebbe vedere il giocatore protagonista.