Il sorprendente no che impedisce all’Inter di prendere Duvan Zapata

Duvan Zapata
Duvan Zapata (Getty Images)

C’è un no che frena tutto il giro di attaccante che potrebbe portare Zapata all’Inter insieme ad Edin Dzeko

Dzeko più Zapata: è questa la coppia ideale scelta dall’Inter per sostituire Romelu Lukaku. Una coppia di esperienza e con tanti gol nei piedi che potrebbe rendere meno amaro l’addio all’attaccante belga. Se per il bosniaco sembra essere soltanto questione di formalizzare l’accordo già trovato con il giocatore, per il colombiano le cose sembrano essere più complicate. L’Atalanta è disposta a cedere l’ex Napoli ma soltanto dopo aver acquistato il sostituto. Ed è qui che la vicenda si complica perché il calciatore individuato da Gasperini è Abraham del Chelsea. Il 23enne, recentemente entrato nel mirino anche della Roma, non sembra apprezzare particolarmente l’approdo in Serie A. Come riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’, infatti, il suo desiderio è trasferirsi all’Arsenal, altro club che ha mostrato interesse nei suoi confronti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Abraham
Abraham (Getty Images)

Inter, i dubbi di Abraham allontanano Zapata

Così i dubbi dell’attaccante inglese frenano qualsiasi tipo di trattativa tra Inter e Atalanta per Duvan Zapata. I bergamaschi hanno anche altre possibilità per sostituire il colombiano, Belotti su tutti, ma in cima alla lista di Gasperini c’è proprio Abraham.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Dzeko è il dopo Lukaku? Ecco la decisione definitiva del bosniaco

Si vedrà allora nei prossimi giorni se l’assalto atalantino avrà esito positivo: in quel caso anche la trattativa per Zapata all’Inter potrà entrare nel vivo. In caso contrario Marotta dovrà guardare verso altri lidi per trovare un altro attaccante oltre a Dzeko.