Anche il Milan vende, addio all’attaccante: “È fatta”

Maldini euforico
Maldini (Getty Images)

Dopo Hauge, il Milan si separa da un altro attaccante: Samu Castillejo vicino al ritorno in Spagna, si trasferirà al Getafe di Michel

Dopo Jens Petter Hauge, ceduto all’Eintracht Francoforte nella giornata di ieri,  il Milan si appresta a salutare un altro elemento della batteria dei trequartisti di Stefano Pioli. Samu Castillejo è ormai ad un passo dal Getafe. Il calciatore spagnolo torna nella penisola iberica a tre anni di distanza dal suo arrivo dal Villarreal. I rossoneri avevano speso per lui poco più di 20 milioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Castillejo morde la maglia dopo un'occasione sprecata dopo un'occ
Samu Castillejo (Getty Images)

Milan, altro attaccante in uscita: Samu Castillejo torna in Spagna, in chiusura la trattativa con il Getafe

L’accordo è ormai in dirittura d’arrivo. Secondo quanto riferisce ‘As’, infatti, esiste già un’intesa tra le parti. Mancano soltanto le firme sul contratto. Il Getafe ha insistito a lungo per ottenere l’ex Villarreal ma è stato possibile concludere soltanto con il passare del tempo perché le condizioni economiche imposte dai rossoneri in precedenza erano insostenibili per la squadra guidata da Michel. Il tecnico lo ha voluto fortemente. La squadra spagnola, che in precedenza ha anche acquistato Vitolo dall’Atletico Madrid, per dare consistenza alle sue frecce d’attacco, cerca ancora un altro calciatore di fascia e un centrocampista per riscattare il deludente campionato scorso.

La cessione di Samu Castillejo consentirà al Milan di liberare un po’ di massa salariale. L’attaccante spagnolo non era comunque in cima ai piani di Pioli e la cifra risparmiata per il suo ingaggio (1.5 milioni netti a stagione) sarà destinata sugli altri obiettivi, a cominciare da Alessandro Florenzi che potrà essere impiegato anche come esterno alto vista la sua duttilità tattica. Inoltre darà ulteriore liquidità per realizzare l’acquisto del trequartista chiamato a sostituire Hakan Calhanoglu (con il francese del Bordeaux Adli grande indiziato a sostituirlo).

LEGGI ANCHE >>> Il ‘no’ che avvicina il colpo dell’Inter: affare curato da Raiola

Castillejo non è mai riuscito a diventare un inamovibile nel club rossonero. Nello scorso corso ha partecipato a 43 gare tra Serie A, Coppa Italia, Europa League e preliminari della competizione europea tuttavia spesso è stato costretto ad accontentarsi di guadagnare il campo a partita in corso. Ha chiuso la stagione con tre reti.
In Spagna, Samu Castillejo avrà adesso l’occasione di provare a ripetere i buoni numeri espressi con il Villarreal prima del suo triennio italiano.