Messi non basta, la sconfitta che il Psg non può accettare

Al Khelaifi Messi
Al Khelaifi e Messi (Getty Images)

Il Psg si conferma la squadra da sogno con l’arrivo anche di Messi, ma la Pulce non basta per evitare la ‘sconfitta’ difficile da accettare

E’ stata definita da tutti la squadra dei sogni. Del resto vedere giocare insieme un tridente come quello composto da Neymar, Mbappe e Messi non è cosa normale. Il presidente Al-Khelaifi non ha badato a spese per mettere al servizio di Pochettino una squadra di imbattibili. Da Donnarumma a Sergio Ramos, da Hakimi a – ovviamente – Messi, i più grandi colpi del mercato estivo 2021 sono stati messi a segno dal club parigino.

Eppure questo non basta che fare del Psg una squadra da record. Già, perché numeri alla mano, non è quella francese la squadra con la valutazione più alta al mondo. Da questo punto di vista il Psg incassa una sconfitta che non farà certo piacere a Al-Khelaifi, soprattutto perché arriva da un familiare.

LEGGI ANCHE >>> PSG, Messi è solo l’inizio: il nuovo assist dalla UEFA

Pep Guardiola
Pep Guardiola (Getty Images)

Il Psg non è la squadra più costosa al mondo

Numeri alla mano, infatti, non è il Psg la squadra più costosa al mondo. Con 993,75 milioni (fonte transfermarkt) la squadra di Pochettino è soltanto secondo, davanti al Chelsea campione d’Europa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Davanti a tutti c’è un’altra società che in questi anni non ha certo dimostrato di tenere di conto il Fair play finanziario. Si tratta del Manchester City di Pep Guardiola che ha una valutazione di oltre un miliardo (1.060). Nella top dieci tanta Premier League e nessun club di Serie A: il primo è l’Inter, undicesima con poco più di 650 milioni.