Inter, i primi colpi del dopo Lukaku: doppio annuncio ufficiale

Beppe Marotta di profilo
Giuseppe Marotta (Getty Images)

Doppio annuncio in casa Inter. Il club, infatti, ha ufficializzato due acquisti dei quali si stava parlando ormai da giorni. 

Con l’addio di Lukaku in casa Inter si è aperto il gran chiacchiericcio mediatico. Sono soprattutto i tifosi che negli ultimi giorni hanno sollevato il polverone, sulla decisione del giocatore ma soprattutto sulla proprietà che ha deciso (senza troppi fronzoli) di privarsi di uno dei protagonisti dell’ultimo Scudetto.

Certo, la cifra versata nelle casse nerazzurre è considerevole, di fatto uno dei colpo più importanti a livello economico in questa sessione di mercato. Ma è chiaro che adesso il popolo interista si aspetta mosse concrete, per non rischiare di vedere totalmente dilapidato un patrimonio costruito in questi anni con la gestione Conte.

Addio a Lukaku e Hakimi, senza contare quello al tecnico pugliese che prima di tutti ha abbandonato la nave. Ma, proprio in questi minuti, è arrivata una doppia ufficialità che se non altro permette ai tifosi nerazzurri di poter vedere nuovi tasselli entrare nel puzzle che sta costruendo il neo allenatore Simone Inzaghi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter, ecco Dzeko e Dumfries: tutto ufficiale

E cosi a distanza di pochi minuti uno dall’altro, sono arrivati ben due annunci da parte della società nerazzurra. In primis quello di Edin Dzeko, ritenuto da tutto l’erede di Lukaku (anche se dovrebbe esserci spazio per un altro colpo in attacco). Un’operazione importante, per un giocatore che negli ultimi anni ha sempre fatto bene in Serie A, dimostrando anche di voler fortemente approdare a Milano.

LEGGI ANCHE >>>  Ancelotti mette i bastoni tra le ruote al Milan di Pioli

E poi l’altro annuncio ufficiale, quello Denzel Dumfries che di fatto va a rinforzare proprio la corsia di destra. Due acquisti che ora permetteranno ad Inzaghi di avere uno scacchiere più completo, anche perchè manca ormai soltanto una settimana all’inizio della prossima stagione. Il tempo stringe.