Inter, l’incontro atteso da mesi ci sarà oggi: decisione presa

Zhang con mascherina
Zhang (Getty Images)

Dopo l’addio di Lukaku, l’Inter non vuole perdere un altro big. In giornata ci sarà un incontro con l’agente di Lautaro Martinez.

L’Inter dopo la cessione di Lukaku al Chelsea per 115 milioni di euro, ha prelevato Edin Dzeko dalla Roma e sta cercando di acquistare anche un altro attaccante. I nomi più accostati alla squadra nerazzurra sono Zapata dell’Atalanata, il più plausibile, Correa della Lazio, Insigne del Napoli e Weghorst del Wolsburg.

Con la partenza del belga per la Premier League è stata divisa la super coppia d’attacco con Lautaro Martinez che ha portato alla vittoria dello Scudetto con Conte in panchina. Sull’argentino c’è stata l’offerta del Tottenham ma l’Inter ha rifiutato ogni tipo di proposta, puntando fortemente sul ‘Toro’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lautaro con la maglia dell'Argentina
Lautaro Martinez (Getty Images)

Inter, passi in avanti per il rinnovo di Lautaro Martinez

Secondo quanto raccolto dalla ‘Gazzetta dello Sport’, ci sono dei passi in avanti nelle trattative per il prolungamento contrattuale di Lautaro Martinez. Marotta ed Ausilio incontreranno in giornata Alejando Camaño. Non sarà un meeting che porrà la pietra finale sul rinnovo, ma può essere considerato il primo passo verso la chiusura.

LEGGI ANCHE >>>  Il peggior mese dell’anno per Juventus ed Inter sta per arrivare

Lautaro a marzo era pronto ad accettare i 4,5 milioni di euro all’anno, ma l’ingresso ‘in campo’ di Camaño ha fatto dilungare i tempi della trattativa. Il contratto dell’argentino scade nel 2023 e verrebbe prolungato fino al 2025. L’attaccante chiede 7 milioni di euro all’anno, mentre l’Inter è arrivata a 5 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Pogba, “affare fatto”: l’accordo per il francese è già chiuso

L’argentino non può sfruttare gli effetti del Decreto Crescita, visto che non proviene da un altro campionato. L’Inter può garantirgli lo stesso stipendio di Vidal e Alexis Sanchez, ma solo al lordo. Ci sono ancora molti dettagli da limare e ancora tanti incontri da fare, ma il futuro di Lautaro è tinto di nerazzurro.