“La Juventus fuori dalla Serie A”: è bufera su Gravina

Agnelli e John Elkann
Agnelli e John Elkann (Getty Images)

Le parole del presidente della Figc Gravina sull’esclusione della Juventus dalla Serie A accendono la polemica a un giorno dal via del campionato

“La Juventus fuori dalla Serie A”: il presidente della Figc Gabriele Gravina non aveva usato mezze misure nella scorsa primavera. Senza l’addio alla Superlega, i bianconeri non avrebbero potuto partecipare al campionato italiano. Parole arrivate nel bel mezzo della bufera e con gli scenari ancora tutti aperti. A ricordare le parole del numero uno del calcio italiano ad un giorno dall’inizio del campionato è il giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’ Paolo Ziliani. Su Twitter ha pubblicato i ritagli dei giornali con le parole di Gravina e ha accompagnato le immagini con una serie di domande: “Domani parte la Serie A –  il suo tweet – e domenica la Juventus gioca a Udine: evidentemente è uscita dalla Superlega, altrimenti da regolamento sarebbe fuori. E’ così vero Gravina? E’ così vero Figc?”. Ziliani chiede allora di “mostrare al mondo la lettera di rinuncia”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, Ziliani attacca Gravina

Una lettera che in realtà non c’è perché la Juventus, come Barcellona e Real Madrid, non ha mai abbondonato il progetto Superlega. Le altre nove partecipanti, tra le quali Inter e Milan, hanno rinunciato e da poco sono state riaccolte all’interno dell’Eca.

LEGGI ANCHE >>> Le tre cessioni della Juventus che portano a Pjanic

Bianconeri con le due big spagnole, invece, continua ad andare avanti per la loro strada. Un muro contro muro che non è chiaro a quali conseguenze porterà. Di certo non all’esclusione dalla Serie A della Juventus come paventato mesi fa da Gravina: domenica la squadra di Allegri sarà in campo e parte come una delle pretendenti al titolo.