La Lazio di Sarri come fu il suo Napoli: “C’è una cosa che ho ritrovato qui”

Sarri in panchina
Sarri (Getty Images)

Sarri parte subito forte con la sua Lazio e dà il via al paragone col suo Napoli: “C’è una cosa che ho ritrovato qui”

Partenza positiva per la Lazio di Maurizio Sarri, che al Castellani si impone 1-3 contro l’Empoli padrone di casa. Una vittoria che bagna in maniera fortunata l’esperienza del tecnico toscano in sella alla formazione biancoceleste e che dà subito il via ai paragoni con quello che fu il suo Napoli.

“Non ci sono molte analogie dal punto di vista tecnico, ma da quello morale, invece, ce ne sono molte”: così Sarri ha commentato ai microfoni di ‘Sky Sport’, dicendosi entusiasta di essere approdato in un ambiente come quello laziale. “Come al Napoli, qui ho trovato un gruppo di ragazzi straordinari, che seguono l’allenatore e fanno gruppo. Tecnicamente, questa squadra viene da un modulo differente e il percorso potrebbe essere più lungo”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Berardi
Berardi (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Milan, due colpi in canna per chiudere il mercato: bomber e rinnovo

Empoli-Lazio, Sarri ‘punge’ la squadra: “Serve qualcosa in più”

Dopo il paragone con il suo Napoli, Sarri si è poi soffermato sulla gara vinta contro l’Empoli: “Siamo ancora in costruzione e abbiamo affrontato un Empoli difficile da mettere sotto. I primi 20 minuti mi hanno intimorito e siamo andati in affanno nel finale. Nel mezzo, abbiamo giocato molto bene. Questa è una squadra che tanta qualità, anche se alcune difficoltà di stasera erano prevedibili”.

Il tecnico di Figline si è detto soddisfatto, ma ha ‘punto’ comunque i suoi: “Uscire indenni da partite del genere è importante. Poi è chiaro: se vogliamo continuare a fare punti, serve qualcosa in più da parte nostra”.