Inter, ancora un caso: “Quella frase a Zhang non è piaciuta”

Zhang Inter
Steven Zhang (Getty Images)

Le parole scritte da Zanetti per salutare Oriali, costretto a lasciare l’Inter, hanno fatto storcere il naso a Zhang.

Il comunicato, con cui l’Inter ieri ha salutato Gabriele Oriali, ha lasciato di stucco il mondo nerazzurro. Già dopo l’addio di Antonio Conte, aleggiava molta incertezza su quello che sarebbe stato il futuro del First Team Techincal Manager. Nella serata di ieri, però, il club ha reso nota la propria decisione e si è fatta chiarezza.

Non è stato Oriali a comunicare la propria volontà di salutare, ma la stessa Inter a esonerarlo. Questo il comunicato: “Con decorrenza da oggi,Gabriele Oriali è stato sollevato dall’incarico di First Team Techincal Manager. Il club ringrazia il Dirigente per il lavoro svolto ed augura il meglio per la sua carriera futura”

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zanetti Inter
Javier Zanetti (Getty Images)

Le parole di Zanetti e il fastidio di Zhang.

Javier Zanetti, vicepresidente del club dei nerazzurri, subito dopo il comunicato dell’Inter, ha voluto mandare a Oriali il suo personale saluto: “La parola ‘grazie’ non è abbastanza per chi da anni e per anni ha condiviso il mondo Inter sempre al massimo. Oggi perdiamo con grande dispiacere un vincente, un uomo vero e soprattutto un grande interista. Un enorme abbraccio a Lele Oriali. L’Inter è e sarà sempre casa tua“. Parole che lasciano intendere una rabbia di fondo di non poco conto.

LEGGI ANCHE >>> Due stelle chiedono subito la cessione: “Non giocheranno”

Zhang, dal canto suo, non ha potuto non notare la nota polemica insita nelle parole dell’ex capitano nerazzurro. Secondo il Corriere della Sera, infatti, il messaggio non sarebbe andato giù alla società, specialmente alla presidenza. Tra mercato, futuro incerto e addii dolorosi, l’Inter continua ad affrontare un momento davvero difficile, pur avendo conquistato solo pochi mesi fa la grande gioia dello scudetto.