“Sarri vuole provarci con la Juve”: il colpo top per la Lazio è possibile

Sarri sorpreso
Sarri (Getty Images)

La Lazio è molto vigile sul calciomercato. Ormai definito il passaggio di Basic alla corte di Maurizio Sarri e con Felipe Caidedo in direzione Genoa e Joaquin Correa destinato a lasciare i biancocelesti, le opzioni della formazione romana di chiudere almeno un’altra operazione in entrata appaiono concrete. Il tecnico campano abbraccerebbe volentieri Federico Bernardeschi che ha avuto durante la sua esperienza sulla panchina della Juventus. Il calciatore ha la considerazione di Massimiliano Allegri tuttavia la sua permanenza a Torino non è scontata.
Per la Lazio, il nome dell’attaccante della Nazionale può diventare una pista reale a una condizione precisa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bernardeschi chiama lo schema ai compagni
Bernardeschi (Getty Images)

L’effetto domino: con Correa all’Inter, Sarri vuole Bernardeschi alla Lazio

L’ex Fiorentina sarebbe il profilo ideale per consegnare al tecnico un’opzione nel suo modulo tattico. L’operazione entrerebbe nel vivo con la partenza di Joaquin Correa, ormai nell’aria e sussurrata a mezza bocca anche da alcuni laziali durante le ultime interviste concesse. Come spiega ‘Calciomercato.it’, l’eventuale trasferimento dell’argentino all’Inter provocherebbe un nuovo effetto domino. La Lazio si butterebbe a capofitto su Federico Bernardeschi, in campo a partita in corsa contro l’Udinese ma ancora insicuro di rimanere alla Juventus.
I biancocelesti stanno pensando seriamente a lui. L’idea di mercato è stata rivelata dal giornalista Graziano Campi a ‘Top Calcio 24’. L’intrigo di mercato coinvolge pure l’Inter perché come ha spiegato il collega, Sarri chiederebbe alla Lazio un sacrificio per acquistare Bernardeschi qualora Joaquin Correa dovesse andare all’Inter come appare probabile alla luce degli indizi emersi negli ultimi giorni.

LEGGI ANCHE >>> Cobolli Gigli, appello alla Juventus: “Ronaldo prima va via, meglio è”

Bernardeschi nella stagione in cui Sarri è stato alla Juventus ha giocato 38 partite firmando due gol. Nel passato corso, il calciatore di Carrara non è riuscito a trovare neppure una volta il bersaglio nelle 40 occasioni in cui è stato chiamato in causa. Il suo rendimento in bianconero tuttavia non è stato mai al livello di quello esibito in precedenza alla Fiorentina. Nell’ultimo campionato con i viola, l’attaccante realizzò 11 gol (sono stati 14 tenendo in considerazione tutte le competizioni) in 32 partite.