Allegri ha scelto il nuovo ruolo di Kulusevski e Bernardeschi

Allegri dirige la Juventus
Massimiliano Allegri, Juventus (Getty Images)

Massimiliano Allegri è pronto a rivoluzionare la Juventus sia dal punto di vista tattico, sia dal punto di vista dei singoli giocatori. Il tecnico bianconero avrebbe già deciso i nuovi ruoli di Bernardeschi e Kulusevski

La nuova Juventus di Allegri punterà con forte decisione sul 4-3-3 o 4-2-3-1. Occhio, però, alle possibili novità che il tecnico bianconero potrebbe decidere di mettere in atto soprattutto per quel che riguarda i singoli. Come confermato dal tecnico toscano, Bernardeschi potrebbe essere utilizzato come mezz’ala o come interno di centrocampo. Un nuovo ruolo per cercare di rilanciare in neo Campione d’Europa con la Nazionale in maniera definitiva.

Punto interrogativo anche per quel che riguarda Kulusevski. L’esterno offensivo svedese potrebbe essere adattato sia in posizione di esterno destro, sia in posizione di ala sinistra, ruolo già ricoperto nel pre-campionato e nella prima giornata contro l’Udinese. Da valutare anche il ruolo di Locatelli, anche se Allegri potrebbe puntare su di lui sia nelle vesti di regista, sia nelle vesti di mezz’ala.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bernardeschi
Bernardeschi esulta dopo il gol (Getty Images)

La nuova Juventus di Allegri: doppio modulo e nuovi interni di centrocampo

Resta in bilico la posizione di McKennie il quale potrebbe salutare i bianconeri in caso di offerta adeguata. 30 milioni le richieste bianconere. In questo caso, Allegri punterebbe dritto sul 4-3-3 con Bernardeschi e Bentancur interni di centrocampo.

LEGGI ANCHE >>> “Ronaldo al City”: l’enigmatico post social del club inglese

Per quel che riguarda Chiesa, come già rivelato dallo stesso Allegri, il tecnico bianconero potrebbe decidere di schierarlo sistematicamente nel ruolo di esterno destro.