Tornano i campioni d’Europa: c’è un gradito ritorno e una sorpresa

Mancini all'incontro con Draghi
Mancini e la Nazionale (Getty Images)

Tornano i campioni d’Europa e Mancini si prepara a ritrovare la sua Italia: i convocati del CT, tra sorprese e ritorni

Dopo l’impresa di Wembley e le notti magiche regalate a milioni di italiani, la Nazionale di Roberto Mancini è pronta a tornare in scena. I campioni d’Europa saranno in campo per la prossima sosta, per tre gare valide per le qualificazioni al prossimo Mondiale. Un obiettivo da non fallire per l’Italia, assente nell’ultima edizione del 2018.

Il primo appuntamento sarà giovedì 5 settembre, contro la Bulgaria. Poi gli azzurri saranno ospiti della Svizzera domenica 5 e chiuderanno il tris di gare in casa, nel match con la Lituania, in programma mercoledì 9. Tra i 34 convocati di Roberto Mancini ci saranno 25 dei 26 campioni d’Europa (assente solo l’infortunato Spinazzola), con spazio al ritorno in Nazionale di Zaniolo e al debutto tra i grandi del giovane Scamacca,

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Italia
Nazionale italiana (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Marotta e il diktat degli Zhang: “Reperire risorse finanziarie”

Tra campioni d’Europa e volti nuovi: i convocati Mancini

Di seguito, tutti i convocati (tra i campioni d’Europa e volti nuovi) di Roberto Mancini per la prossima sosta per le Nazionali.

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Pierluigi Gollini (Tottenham), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione), Alessandro Florenzi (Milan), Manuel Lazzari (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Rafael Toloi (Atalanta);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Kean (Everton), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Sassuolo).