La Juventus sceglie Kean: un dettaglio importante ha convinto la società

Moise Kean si allena con la Nazionale italiana
Moise Kean, Nazionale italiana (Getty Images)

Moise Kean tornerà alla Juventus e prenderà il posto lasciato vacante da Cristiano Ronaldo in attacco. Un dettaglio non da poco avrebbe convinto il club.

E adesso che l’addio di Cristiano Ronaldo si è consumato e definito, la Juventus non si leccherà la ferite, bensì correrà contro il tempo, in questi ultimi giorni di calciomercato, per mettere a disposizione di Max Allegri un nuovo rinforzo offensivo. I nomi presenti in lista sono vari, ma potrebbe spuntarla Moise Kean dell’Everton, per più di una motivazione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, Kean verso il ritorno in bianconero: ecco cos’ha convinto il club

 

Kean in amichevole con l'Italia
Moise Kean, Nazionale italiana (Getty Images)

Secondo quanto riferisce ‘Tuttosport’, durante le prossime 24-48 ore potrebbe consumarsi l’atteso ritorno e poi pensare a un ulteriore tassello come possono essere Icardi, Raspadori e Scamacca. Giovedì l’agente Mino Raiola è stato a colloquio con la società, dopo l’incontro dei bianconeri con Jorge Mendes, e si sarebbe messa a punto la strategia per il ritorno dell’attaccante. Con l’Everton si sta lavorando al prestito con obbligo di riscatto e tra oggi e domani la trattativa potrebbe realizzarsi del tutto.

LEGGI ANCHE >>> Juve, si volta pagina: tutto fatto per l’attaccante, le cifre

D’altronde Kean è un pallino di Federico Cherubini, direttore generale della società bianconera, praticamente da sempre, ritenendolo tra i più forti attaccanti della nuova generazione. Inoltre, il giocatore conosce già l’ambiente ed ha anche avuto modo di lavorare con Allegri, quindi dovrebbe essere piuttosto facile integrarsi ed essere a disposizione praticamente da subito. Il grande vantaggio che avrebbe inoltre spinto con convinzione i bianconeri è che Kean non occuperà alcun posto nelle liste poiché è cresciuto nel vivaio della società torinese. Un dettaglio fondamentale, poiché non bloccherà gli altri possibili ingressi, come quelli in mediana, e ciò consentirà alla Juve di proseguire con eventuali e necessari ingressi. Non resta che mettere nero su bianco…