Lazio show contro lo Spezia. Stop a sorpresa per l’Atalanta

Esultanza Lazio
Immobile, Felipe Anderson e Pedro (Getty Images)

Grandissima vittoria della Lazio che ha sconfitto lo Spezia 6-1. L’Atalanta di Gasperini pareggia in casa 0-0 con il Bologna.

Da pochi minuti sono terminate Lazio-Spezia ed Atalanta-Bologna. La squadra di Sarri ha surclassato lo Spezia all’Olimpico, riuscendo a vincere 6-1, mentre i nerazzurri si sono limitati al pareggio per 0-0 contro gli emiliani. I capitolini con questa vittoria hanno raggiunto a punteggio pieno l’Inter.

Lazio-Spezia: pronti via e i liguri incredibilmente passano in vantaggio al 4′ con Verde, bravo nel tap-in su una respinta corta di Reina. Passa solo un minuto e la Lazio pareggia con Immobile imbeccato da Pedro in verticale. Immobile fa passare in vantaggio i suoi al 15′ su sponda di Luis Alberto. I padroni di casa sfiorano più volte il terzo gol con Felipe Anderson e Pedro. Lo Spezia si rende pericolo con Colley al 38′ con un tiro che termna di poco fuori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Toloi contrastato da Sansone
Toloi e Sansone (Getty Images)

La Lazio surclassa lo Spezia nella ripresa. Proteste Atalanta per un fallo di mano di De Silvestri

Al 46′ viene assegnato un calcio di rigore alla Lazio per un fallo di Erlic su Pedro, Ma Immobile si fa ipnotizzare da Zoet. Il neo campione d’Europa si rifà sull’azione del corner precedente, siglando la sua tripletta personale. La ripresa inizia come si è concluso il primo tempo: con il gol della Lazio. Questa volta è Felipe Anderson, direttamente da un lancio di Reina, ad andare in rete.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus sceglie Kean: un dettaglio importante ha convinto la società

Al 54′ lo Spezia è in dieci per l’espulsione di Amian per aver interrotto una chiara occasione da gol di Felipe Anderson. Al 70′ anche Hysaj partecipa alla festa, segnando il suo primo gol in maglia biancoceleste. I padroni di casa non si fermano più e siglano il sesto gol con Luis Alberto nei minuti finali.

Atalanta Bologna: il match incomincia con l’occasione per Orsolini che manda a lato da buona posizione. Dopo un minuto, Muriel sfiora il vantaggio con una coclusione bassa. Al 10′ Ilicic sfiora il vantaggio con un tiro che termina di pochissimo a lato. Al 29′ Gosens trova una bravo Skorupski a respingere il suo tiro. La successiva respinta di Ilicic viene contratta dai difensori emiliani. I bergamaschi ci provano, ma il primo tempo termina 0-0.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, doppio colpo da urlo (c’è un campione d’Europa)

Al 58′ Gosens manda a lato da buona posizione. L’Atalanta insiste con Pessina e Maehle, ma il gol del vantaggio non arriva. Al 72′ i nerazzurri protestano per un fallo di mano di De Silvestri, ma Orsato non va al Var e fa continuare. Maehle al 78′ è ancora pericoloso con un tiro-cross, ma il portiere del Bologna è bravo a respingere. La gara si conclude il risultato di 0-0, nonostante il forcing finale della squadra di Gasperini.

CLASSIFICA: Lazio 6*, Inter 6*, Udinese 4*, Atalanta 4*, Bologna 4*, Sassuolo 3, Napoli 3, Roma 3, Milan 3, Juventus, 1, Spezia 1*, Cagliari 1, Sampdoria 0, Salernitana 0, Verona* 0, Fiorentina 0, Empoli 0, Genoa 0, Torino 0, Venezia 0*.

* = una partita in più