I due svincolati che potrebbero far ancora comodo a Juventus e Inter

Tevez concentrato
Carlos Tevez (GettyImages)

La lista degli svincolati da cui possono attingere le squadre di serie A è lunga e per tutti i gusti: occasioni pure per Juventus e Inter

Il calciomercato ha chiuso i battenti ma per le squadre di Serie A ci sarà ancora modo di intervenire. Le opportunità riservate dal ‘club’ degli svincolati non mancano. Alcuni dei calciatori presenti all’interno della lista sono capaci di stuzzicare l’appetito di varie società. Così come fatto da Ribery. L’attaccante francese è ormai vicino alla firma con l’Hellas Verona, dopo essersi liberato dalla Fiorentina. Non solo l’ex Bayern però. I nomi sono diversi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Giovinco in azione
Giovinco (Getty Images)

Serie A, la lista degli svincolati offre diverse opportunità per le squadre italiane

Il calciatore dal valore di mercato più alto presente in lista è Serge Aurier. L’ivoriano si è liberato ieri dal Tottenham. Gli ‘Spurs’ lo hanno liberato dopo aver messo sotto contratto Emerson Royal, giunto dal Barcellona. Il terzino ex Paris Saint Germain è così terminato nell’elenco dei calciatori senza contratto. A lui sta pensando il Genoa.
In difesa non mancano le occasioni. Liberi risultano Jerome Boateng, ex Bayern, vicino all’Olympique Lione, e Nicolas N’Koulou, reduce dalla parentesi al Torino. Nella lista anche David Luiz. Il ‘riccioluto’ centrale ex Psg, Chelsea e Arsenal è alla ricerca di una squadra con cui spendere le ultime cartucce della sua carriera. Occhi anche su Shkodran Mustafi, che continua a piacere in Italia. Altre vecchie conoscenze del nostro calcio sono Mateo Musacchio e Martin Caceres e Yuto Nagatomo.
A centrocampo da ricordare Fernando, brasiliano che ha già militato in Italia vestendo la maglia della Sampdoria prima di trasferirsi in Russia e da lì in Cina. Su di lui ha messo gli occhi il Genoa. In lista pure Kwadwo Asamoah, ex Inter e Udinese, e Senad Lulic, vecchio capitano della Lazio.
Un ex ligure è anche Gaston Ramirez. Tra gli svincolati, poi, si trova Clement Grenier, francese che ha avuto un fugace passaggio nella Roma. E poi, ancora, l’inglese Jack Wilshere e Nabil Bentaleb. Un pensierino si potrebbe fare anche su Max Meyer, centrocampista tedesco che si è un po’ perso nel corso degli anni.
Tra i più appetiti per l’attacco è l’italiano Sebastian Giovinco.
In attacco, non si può trascurare neppure Fernando Llorente, Mario Mandzukic, Carlos Tevez, Radamel Falcao, Facundo Ferreyra, Adrian Lopez. Altri hanno appena rescisso con le proprie squadre italiane, come Diego Perotti e Iago Falque.
Tra i pali, Sergio Romero e Antonio Mirante.

LEGGI ANCHE >>> “Non un problema da poco”: il Milan rivive l’incubo di giugno

A quelli già citati si uniscono il portiere Iago Herrerin, i difensori centrali Jemerson, Mangala, Zanka, Rodrigo Ely, Siovas e Sidney, il terzino destro Rafael e quello sinistro Ali Adnan i centrocampisti Ntcham, Sebastian Cristofaro, il trequartista Ben Arfa e gli attaccanti Wilfried Boni, Kevin Mirallas, Daniel Sturridge, Andy Carrol, Sergi Enrich e Cheick Diabaté. Una lista davvero per tutti i gusti.