Qualficazioni Mondiali, i campioni italiani inciampano contro la Bulgaria

Immobile constrastato da Antov
Immobile ed Antov (Getty Images)

L’Italia di Mancini ritorna con un pareggio casalingo per 1-1 contro la Bulgaria. Gli azzurri domenica sfideranno la Svizzera.

L’Italia neo campione d’Europa è ritornata in campo dopo il trionfo di Wembley contro l’Inghilterra. Gli azzurri hanno pareggiato all‘Artemio Franchi 1-1 contro la Bulgaria nel match valevole per la qualificazione al Mondiale del 2022 che si svolgerà in Qatar.

Gli azzurri incominciano bene il match, sfiorando il gol con un tiro di Insigne che va di poco fuori. Al 16′ l’Italia passa in vantaggio con Chiesa che, dopo un uno-due con Immobile, di sinistro batte il portiere bulgaro. Al 36′ ci prova Immobile, ma respinge il portiere Georgiev. Dopo quattro minuti, improvvisamente, pareggia la Bulgaria. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Insigne passa la palla
Insigne (Getty Images)

L’Italia si fa raggiungere e non riesce a segnare il secondo gol

Florenzi si fa superare da Despodov che la mette in mezzo per Iliev che sopravanza Acerbi e batte Donnarumma con una girata. Nei minuti finali del primo tempo l’arbitro, anche con l’ausilio di un check del VAR, fa proseguire su un presunto fallo da rigore su Immobile. Al 44′ Insigne, tutto solo, tenta un tiro che viene respinto ancora da Georgiev. La ripresa inizia subito con l’Italia pericolosa con Immobile.

LEGGI ANCHE >>> E’ ufficiale: in Serie A arriva il nuovo colpo dagli svincolati

L’attaccante della Lazio, dopo un errore in uscita del portiere bulgaro, tira a porta a vuota, ma la difesa avversaria riesce ad allontanare il pericolo. L’Italia preme e sfiora il gol con un tiro di Barella che va sull’esterno della rete. Al 62′ Chiesa, dopo un gran numero su Antov, si trova tutto solo davanti a Georgiev che è bravo ancora a parare il tentativo dell’azzurro.

L’estremo difensore ospite respinge anche una conclusione di Immobile al 73′. I padroni di casa sono pericolosi in varie mischie, ma non sono riusciti a segnare il secondo gol. Trentacinquesimo risultato utile per gli azzurri che eguagliano il record della Spagna e del Brasile. 

Classifica del Girone C

Italia 10, Svizzera 6**, Irlanda del Nord 4*, Bulgaria 2, Lituania *0.

*una partita in meno, **due partite in meno