La strategia del Napoli per evitare l’emergenza in porta contro la Juve

Meret durante un allenamento con l'Italia
Alex Meret, Nazionale (Getty Images)

Alex Meret si è infortunato durante il ritiro della Nazionale italiana e il Napoli dovrà correre ai ripari per la sfida contro la Juventus, alla ripresa del campionato.

Il timore più grande di un club quando un proprio giocatore parte per le Nazionali si è verificato, in casa Napoli. Alex Meret, indiscutibile portiere titolare azzurro per questa stagione, si è fermato a causa di un infortunio. All’estremo difensore in seguito ad esami strumentali è stata evidenziata una frattura dell’apofisi trasversa di sinistra della terza e quarta vertebra lombare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli, infortunio Meret: salterà la Juve e il club cerca una soluzione

La Nazionale italiana in ritiro
Nazionale italiana, 2021 (Getty Images)

Meret farà rientro a Napoli venerdì mattina, dove sarà visitato dallo staff medico del club e continuerà l’iter riabilitativo. Secondo le informazioni riferite da ‘SKY Sport’, il calciatore dovrà stare fermo per un periodo non ancora definito, che andrà dalle due alle quattro settimane.

LEGGI ANCHE >>> Ronaldo, il gesto folle in Nazionale non è sfuggito alle tv: “Assurdo” 

Vada come vada, quindi, il portiere del Napoli salterà alla ripresa del campionato di Serie A l’impegno più importante, ovvero la sfida di campionato al Maradona contro la Juventus. Luciano Spalletti dovrà optare per l’affidabile David Ospina ma, affinché sia pronto e sufficientemente riposato, la società del Napoli dovrà attivare un’azione diplomatica con la Nazionale colombiana, affinché gli risparmi l’ultima gara di qualificazione ai Mondiali di Qatar, ovvero quella in calendario contro il Cile, affinché il portiere possa rientrare con anticipo a Castel Volturno. Difficile che i cafeteros rinuncino a un titolare e a uno dei capitani della Nazionale, ma il Napoli davvero non ha altra scelta che provarci.