L’offerta offensiva di De Laurentiis che avrebbe cambiato il Napoli

De Laurentiis
De Laurentiis (Getty Images)

Il Napoli di De Laurentiis ha provato a prendere in prestito un centrocampista a fine mercato. Prima di Anguissa c’è stata un’altra offerta.

L’ultima sessione di calciomercato ha visto il Napoli come squadra che non ha realizzato particolari colpi in entrata. Allo stesso tempo il club azzurro è l’unico tra le big a non aver effettuato cessioni eccellenti. Negli ultimi giorni di calciomercato il club di Aurelio De Laurentiis è andato a caccia di un acquisto low cost a centrocampo e, prima dell’acquisto in prestito di Anguissa dal Fulham, gli azzurri avevano provato un altro colpo.

Intervenuto ai microfoni dell’Unione Sarda il ds del Cagliari Capozucca ha rivelato di un’offerta per il centrocampista uruguaiano Nahitan Nandez, ma che il club di Giulini non ha ritenuto affatto idoneo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Nandez Cagliari
Nandez (Getty Images)

Capozucca: “L’offerta di De Laurentiis è sgradita”

Nel corso dell’intervista Capozucca ha ritenuto l’offerta del club azzurro inaccettabile ed anzi le sue parole sono abbastanza dure:

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Spalletti tira un sospiro di sollievo: annuncio dalla Colombia

Nandez? Abbiamo ricevuto diverse richieste, l’ultima quella del Napoli era offensiva (1 milione per il prestito). Una società come la nostra non può permettersi di accettare queste offerte, abbiamo pagato tanto Nandez e bisogna dargli il giusto valore”.