“Ci hanno scippato”: De Laurentiis provoca ancora la Juventus

De Laurentiis Napoli
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

De Laurentiis parla del suo Napoli e torna a provocare la Juventus: il suo club avrebbe vinto lo scudetto se non fosse ‘stato scippato’.

Aurelio De Laurentiis, ancora una volta, dice senza molti giri di parole tutto ciò che pensa. Parlando del suo Napoli, infatti, parla anche della continuità del club all’interno del campionato di massima serie in Italia, ma anche delle prestazioni in Europa. Con l’occasione rilascia importanti dichiarazioni sullo scudetto: nonostante i buoni risultati ottenuti e conquistati negli ultimi anni, i partenopei non hanno trovato quella spinta decisiva per riuscire a vincerlo. Ma, per De Laurentiis, il trofeo non è l’unica cosa che conta.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Aurelio De Laurentiis Napoli
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Aurelio De Laurentiis e lo ‘scudetto scippato’ al Napoli

Intervistato ai microfoni di ‘OttoChannel’, prima dell’amichevole giocata dal Napoli contro il Benevento, De Laurentiis ha quindi dichiarato: “Il futuro l’abbiamo percorso in questi 12 anni in Europa. Siamo stati l’unica italiana con tutta questa continuità. Non abbiamo vinto scudetti che però non sono l’unica cosa che conta. Certe volte poi uno scudetto si vince per varie combinazioni per poi ricadere. Altre volte c’è chi ti scippa lo scudetto“.

LEGGI ANCHE >>> “La responsabilità è mia”: Italia, l’ammissione che sorprende lo spogliatoio

“Qualcuno – continua il presidente del Napoli – ci dà dei visionari. Bisognerebbe esserci sinergia in tutta la Campania. Tutti dobbiamo essere una grande famiglia anche con Salernitana, Juve Stabia, Avellino ecc. Siamo la terra felix”. Delle parole, le sue, che dunque vogliono ancora provocare la Juventus, in una sfida a distanza, oltre che sul campo da gioco, che difficilmente si spegnerà nel tempo.