Italia, tre punti e Lituania ko: ottimi Kean e Raspadori

Italia Lituania
Italia-Lituania (Getty Images)

Termina 5-0 la gara tra Italia e Lituania: i più giovani portano in alto la Nazionale Italiana che non lascia scampo agli avversari.

Dopo due partite terminate con due amari pareggi, finalmente torna l’Italia che è in grado di creare un vero e proprio spettacolo per gli occhi dei suoi tifosi. Non lascia scampo alla Lituania e mostra a chiunque che è la Nazionale che ha alzato al cielo la coppa degli Euro2020.

Roberto Mancini aveva dato un diktat: vincere le prossime partite in programma per qualificarsi ai Mondiali che ci saranno in Qatar nel 2022. Jorginho, questa sera con la fascia di capitano, e i suoi compagni hanno preso alla lettera le parole del proprio allenatore e hanno stravinto una partita che sa di ‘liberazione’: l’incantesimo c’è perché il gruppo è sempre lo stesso, unito come qualche mese fa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Raspadori e Kean esultano
Raspadori e Kean (Getty Images)

Kean e Raspadori non lasciano scampo: l’Italia porta a casa una vittoria importante

Dopo essere stata costretta a salutare, tra i diversi giocatori diventati indisponibili, anche Immobile, Insigne e Chiesa, l’Italia ha dovuto mettere in campo una formazione diversa da quella solita, soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo. Ma i titolari hanno dimostrato il loro valore. Gli azzurri stravincono, la Svizzera invece si ferma sullo 0-0 contro l’Irlanda del Nord (sbagliando anche un rigore).

LEGGI ANCHE >>> “Dov’era prima si annoiava”: Ronaldo, la dolorosa confessione dell’amico

A segno sono andati i più attesi di questa serata: Moise Kean (11′; 29′) e Giacomo Raspadori (14′, un autogol in realtà di Utkus; 24′). Entrambi dunque hanno gioito con due belle doppiette. Era il loro momento e non hanno sprecato l’occasione ricevuta dal ct azzurro. Il quinto gol è stato invece segnato da Giovanni Di Lorenzo (54′). Questa sera i tifosi italiani hanno (ri)vissuto l’aria di quelle splendide notti magiche di un passato più vicino che mai.