Ancelotti lo voleva al Real, Mourinho ha fermato tutto: il retroscena

Mourinho e Ancelotti
Mourinho e Ancelotti (Getty Images)

Ancelotti era pronto ad abbracciarlo al Real Madrid, e invece Mourinho ha fermato tutto: il retroscena di mercato tra Roma e ‘blancos’

In un’estate che ha visto il mercato muoversi in ogni direzione, c’è chi è rimasto con l’amaro in bocca. Nonostante il colpo Camavinga, il Real Madrid di Carlo Ancelotti deve fare i conti con la coperta corta in attacco e con i soli Benzema e Jovic come centravanti di ruolo. Un po’ poco per un club come i ‘blancos’, che dell’abbondanza ne hanno sempre fatto un vanto del proprio reparto offensivo.

Il colpo Mbappé, tuttavia, sarebbe stato quello tanto sognato da Florentino Perez e da tutta la piazza madridista, anche se il ritrovato Ancelotti aveva suggerito un colpo decisamente low-cost per tamponare, quantomeno, la penuria di alternative in attacco. Un colpo che avrebbe anche incontrato il via libera della dirigenza del Real e del calciatore, ma non quello di Mourinho e della sua Roma.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Borja Mayoral in campo
Borja Mayoral (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>>  È programmato l’incontro che fa sorridere Mourinho

Niente Real Madrid per Borja Mayoral: Mourinho ha fermato tutto

Secondo quanto riportato dal media iberico ‘AS’, Carlo Ancelotti avrebbe chiesto al Madrid di lavorare sul ritorno di Borja Mayoral, negli ultimi giorni di mercato. L’attaccante è attualmente in prestito (sino al 2022, con diritto di riscatto) alla Roma proprio dai ‘blancos’ e sarebbe tornato di buon grado a vestire la maglia del Real.

A interrompere tutto, però, sarebbe stato José Mourinho: ‘AS’ rivela di un veto che il portoghese avrebbe imposto sulla partenza dello spagnolo, seppure quest’ultimo sia scivolato indietro nelle rotazioni, dopo gli arrivi di Abraham e Shomurodov. Un veto che, però, potrebbe rivelare molto del futuro impiego di Borja Mayoral nella Roma targata Special-One.