L’abbraccio dopo Napoli-Juve che può cambiare il futuro di Insigne

Insigne durante Genoa-Napoli
Lorenzo Insigne, Napoli (Getty Images)

Napoli-Juventus allo Stadio Maradona è stata l’occasione per De Laurentiis per rivedere l’agente di Insigne, col quale c’è stato un caloroso saluto. Apertura verso il rinnovo?

Vincere aiuta a vincere, ma non solo. È anche il principale antidoto alle incomprensioni e agli allontanamenti. Può affermarlo il Napoli, con tre vittorie su tre a inizio campionato con la guida tecnica di Luciano Spalletti. Contro la Juventus è giunto il trionfo con le reti di Politano e Koulibaly, sotto gli occhi attenti del patron De Laurentiis. Proprio lui è stato protagonista di un gesto significativo in ottica del rinnovo del capitano, Lorenzo Insigne.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rinnovo Insigne, De Laurentiis incontra l’agente al Maradona: segnali di disgelo?

Insigne durante Napoli-Juventus
Insigne e Bernardeschi, Napoli-Juventus (Getty Images)

Come racconta ‘Il Mattino’, prima della gara allo Stadio Maradona, il presidente ha incontrato all’interno dell’impianto l’agente dell’attaccante napoletano. Tra i due pare ci sia stato un abbraccio e una lunga chiacchierata. Inevitabile che si sia fatto accenno alla situazione, sebbene pare che non si sia approfondita. Non era di certo la giusta sede per parlare di rinnovo.

LEGGI ANCHE >>> L’obiettivo di mercato della Juventus di Allegri svela la sua decisione

Tuttavia, anche la vicinanza fisica può essere stata un segnale importante, se non altro di disgelo. È stato principalmente il presidente ad avvicinarsi per un saluto, il che ha sicuramente significato la piena disponibilità a mettere da parte qualche frizione estiva. Si è atteso, infatti, durante tutta la sessione di calciomercato un incontro che non è poi accaduto. L’incontro al Maradona potrebbe aver riaperto una strada.