“Non si può giocare così”, torna la vecchia polemica con Allegri

Allegri urla dalla panchina
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La Juventus ha un solo punto dopo tre giornate di campionato, è in seria difficoltà sotto il profilo del gioco ed è tornata la vecchia polemica tra Adani e Allegri.

I microfoni non sono più quelli di Sky ma della Bobo Tv, dove Adani ha duramente criticato il calcio proposto finora dalla Juventus.

“La Juventus ha la rosa più forte del campionato, dovrebbe essere quanto meno competitiva per l’accesso alla Champions League. Se sei la più forte del campionato, non puoi fare queste partite, non puoi giocare come a Napoli. Penso si debba andare oltre il “dai ragazzi ce la facciamo”, non posso credere sia solo questo. Non posso pensare che Allegri non abbia una proposta di gioco e non riesca a far esprimere meglio la Juventus”, così Adani ha argomentato l’attacco all’allenatore bianconero che oggi con la sua Juventus debutterà in Champions League sul campo del Malmoe.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Massimiliano Allegri fornisce indicazioni dalla panchina
Allegri (Getty Images)

Adani continua l’affondo: “Ma quale rosa giovane”

Lele Adani continua il suo affondo provando a smontare la tesi difensiva di Allegri: “Non è un’analisi seria dire “paghiamo gli errori, siamo giovani, dobbiamo crescere nella personalità, è approssimativa e non consente d’iniziare il lavoro in maniera seria. Bisogna essere onesti con i tifosi, finchè vinci va tutto bene ma poi quando perdi come sta capitando adesso come la mettiamo?”

La Juventus sta puntando su qualche ragazzo come il ’98 Locatelli, il ’99 Pellegrini schierato a Napoli a causa dell’emergenza ma fuori dalla lista Champions, il ‘2000 Kean autore dell’errore che porta al gol di Koulibaly.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, tegola per l’allenatore: la spalla finisce KO

Adani non ci sta all'”alibi” della gioventù dell’organico: “Si dice che la Juve abbia una rosa giovane ma non è così. È la quattordicesima squadra più “vecchia” del campionato, ce ne sono soltanto sei che hanno un’età media più alta”.

Con il ritorno di Allegri in panchina, si rivede anche la polemica con Adani. Cambia solo il palcoscenico, non ci sono le telecamere di Sky. Del resto anche Allegri aveva tirato una stoccata nella conferenza pre Napoli: “Per me il risultato è stato importante, qualcuno metteva in dubbio anche quest’aspetto”