“Scusateci”: tifosi infuriati per lo streaming, ma non è colpa di DAZN

Champions League
Champions League (Getty Images)

I tifosi hanno mostrato tutta la loro indignazione per i problemi riscontrati con Infinity+: la piattaforma risponde scrivendo “scusateci”.

Nella serata di ieri, la Champions League è stata trasmessa da ‘Mediaset. Le partite sono state infatti visibili sia su Canale 5 sia sulla piattaforma a pagamento di Infinity+. Come per ‘Dazn’ con la Serie A, anche per la competizione europea di massimo livello ci sono però stati dei problemi nello streaming.

A molti appassionati del mondo del calcio e a diversi sostenitori di Juventus e Atalanta, infatti, è comparso il messaggio “Ci dispiace. Si è verificato un errore“, quando hanno provato a raggiungere il link della partita in particolare da voler seguire.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La risposta di Infinity+ al malcontento dei tifosi: “Scusateci”

La piattaforma ha, perciò, deciso di scusarsi pubblicamente per i disservizi della scorsa serata. Tramite il proprio profilo ‘Twitter’ ha infatti dichiarato: “Scusate, eravate tantissimi. Ci scusiamo con chi ha avuto disservizi nonostante il problema non sia stato causato da noi“.

LEGGI ANCHE >>> Non solo Dazn, altra delusione per i tifosi con la Champions: “Non si vede nulla”

“Abbiamo deciso di prolungare a tutti di 15 giorni la scadenza del mese di fatturazione di Infinity+”. L’abbonamento dunque sarà prolungato e, per la scadenza del mese, saranno aggiunti ulteriori 15 giorni, rispetto alla data ultima stabilita. Decisamente una serata da dimenticare, quella di Champions League di martedì 14 settembre, per Infinity+.