Ora è ufficiale: non sarà più un calciatore della Juventus

Il presidente della Juventus Agnelli
Andrea Agnelli (Getty Images)

Si spegne la suggestione Goretzka per la Juventus: il centrocampista oggi ha ufficializzato il rinnovo di contratto con il Bayern Monaco.

Le gravi difficoltà mostrate dal centrocampo avevano spinto la dirigenza ad inserirlo nella lista dei giocatori da seguire e provare a prendere nel 2022 a parametro zero. La pista che portava a Leon Goretzka, però, per la Juventus è divenuta improvvisamente impraticabile. Il Bayern Monaco nella giornata odierna ha infatti ufficializzato l’intesa raggiunta con lui per il rinnovo del contratto, in scadenza nel 2022.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Goretzka in campo
Leon Goretzka (Getty Images)

Niente Juventus per Goretzka: ufficiale il rinnovo con il Bayern

“Con il Bayern abbiamo vinto tutto quello che c’era da vincere negli ultimi tre anni. Ma è ancora più bello che vincere un titolo poter confermare e ripetere questi successi. Vogliamo costruire su questo nei prossimi anni. La squadra e l’ambiente non sono solo altamente professionali, ma anche familiari. Questa miscela è uno dei garanti del successo di questo club”. Goretzka ha firmato fino al 2026, venendo di fatto bloccato dai bavaresi che in questo modo hanno voluto bloccare sul nascere le voci riguardanti un possibile trasferimento in Italia. 

LEGGI ANCHE >>> Juventus, per Allegri arriva un’altra ottima notizia dopo la vittoria

Il nazionale tedesco, nella scorsa stagione, ha totalizzato 8 gol e 8 assist in 32 partite complessive: numeri che avevano attirato l’attenzione della Juventus, che infatti stava valutando l’idea di farsi avanti e presentargli una propria proposta. Ora invece i bianconeri dovranno cambiare obiettivo: Goretzka, infatti, è un giocatore imprescindibile per il Bayern Monaco che ben difficilmente prenderà in considerazione l’idea di cederlo ad una diretta concorrente in Champions League.