Il caso è chiuso: è ufficiale la firma dell’attaccante svincolato

Gabriele Gravina a bordocampo prima del match Italia-Lituania
Gravina (GettyImages)

La Salernitana ha annunciato l’arrivo dell’attaccante Cedric Gondo: chiusa l’indagine della Figc, l’attaccante si era liberato dalla Lazio

Adesso il caso è chiuso: Cedric Gondo è un calciatore della Salernitana. E’ arrivata ora anche l’ufficialità, comunicata dal club granata. L’attaccante italiano d’origini ivoriane classe 1996 è tornato così al club campano dopo aver risolto il suo contratto con la Lazio nell’ultimo giorno di calciomercato.
Il calciatore ha trascorso i due recenti campionati in Serie B con la Salernitana, siglando un totale di 11 gol.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gondo in azione contro il Pescara
Gondo (Getty Images)

Salernitana, ufficiale l’arrivo di Gondo: arrivato l’ok della Figc, l’attaccante si era svincolato dalla Lazio

Il suo tesseramento per la Salernitana era risultato sospetto agli occhi della Figc che a tal proposito aveva aperto un’inchiesta. Il caso è nato poiché tra i requisiti del trust di cui hanno usufruito i granata esisteva il divieto di legami con Lazio, anche per ciò che concerne il calciomercato.
L’ufficialità della Salernitana a questo punto lascia intendere che le indagini condotte dagli 007 della Figc non hanno segnalato irregolarità nel trasferimento, con Cedric Gondo che era rimasto senza squadra lo scorso 31 agosto. L’attaccante indosserà adesso la maglia numero 15, come indicato dalla società salernitana nella nota con cui ha ufficializzato il rinforzo.
Il calciatore tornerà così a disposizione del tecnico Fabrizio Castori ed arricchirà la prima linea che può contare su Ribery, Simy, Bonazzoli, Djuric e Vergani.

LEGGI ANCHE >>> Probabili formazioni e infortunati 4^ giornata: riecco Chiesa, dubbio Ibrahimovic

L’attaccante in principio si è fatto conoscere al pubblico attraverso la sua partecipazione al docu-reality ‘Calciatori – Giovani Speranze’, trasmesso su Mtv per due stagioni, nel 2012 e nel 2013. Il reality seguiva da vicino i giovani calciatori della Fiorentina, facendone osservare da vicino allo spettatore i grossi sacrifici compiuti nel tentativo di imporsi nel calcio. Dopo il percorso giovanile compiuto con i viola, ha cambiato diverse maglie. Ha indossato infatti le casacche di Ternana, Asteras Tripoli, Teramo, Rieti, Lazio (con cui non è mai sceso in campo) e Salernitana.