“Incubo Donnarumma”: il nuovo rischio che corre il portiere

Donnarumma
Donnarumma (Getty Images)

Parigi si sta trasformando in un incubo per Gianluigi Donnarumma: problemi nelle prime settimane al Psg e in futuro potrebbero aumentare

Una partita disputata, poi solo panchina. Gianluigi Donnarumma vive il suo ambientamento a Parigi come peggio non poteva. Riserva di Keylor Navas, nonostante le parole di incoraggiamento di Raiola, convinto che presto l’ex Milan diventerà il titolare del Psg, per Pochettino a non essere ‘pronto’ per rubare il posto al rivale. Una rivalità che finisce anche sulle pagine de ‘Il Giornale’ con Marco Gentile che scrive: “Gianluigi Donnarumma sta vivendo un vero e proprio incubo al Psg”. Come potrebbe essere altrimenti visto che, invece di essere messo in porta è stato – al momento – “‘messo alla porta’ da Mauricio Pochettino” come si legge sul quotidiano. Non una situazione semplice ma l’allenatore è stato chiaro: in campo va un portiere e, al momento, la scelto è ricaduta su Navas.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Donnarumma
Donnarumma (Getty Images)

Donnarumma troppa panchina: rischia anche la Nazionale?

Un problema per il momento gestibile. Nuovo campionato, compagno di squadra più esperto e già apprezzato dallo spogliatoio, Donnarumma poteva aspettarsi un inizio non da protagonista assoluto in una squadra come il Psg. Certo dopo oltre un mese qualcosa dovrebbe iniziare a smuoversi e domani contro il Lione arriverà una prima risposta.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma, Raiola chiarisce: “Tradimento? Poteva andare via 4 anni fa”

Una risposta che, unito a cosa accadrà nelle prossime settimane, interesserà anche Roberto Mancini e la Nazionale. Un Donnarumma confinato in panchina a lungo potrebbe diventare un problema anche per l’Italia. Il commissario tecnico ha spesso affermato di avere problemi a puntare su chi non è titolare nel proprio club. Certo Donnarumma rappresenta una certezza per gli azzurri e metterlo in discussione ad oggi è fuori dalla logica, ma se la panchina dovesse durare per tutta la stagione, allora di problemi per il numero 50 del Psg ce ne potrebbe essere uno in più.