Barcellona e il clamoroso esonero: la risposta pubblica di Koeman

Koeman lancia il pallone
Koeman (Getty Images)

Dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco per 0-3, Koeman è stato molto criticato. L’allenatore olandese ha parlato del suo futuro.

Il Barcellona sta vivendo uno dei periodi più difficili della sua storia. Il club catalano è inondato dai debiti. Debiti che hanno portato all’addio traumatico e storico di Messi e alla cessione di Griezmann all’Atletico Madrid. In campionato i blaugrana hanno 7 punti dopo le prime tre gare giocate.

I catalani hanno una partita da recuperare nella Liga, ma la sconfitta per 0-3 in Champions contro il Bayern Monaco ha portato tante critiche sia ai giocatori che a Koeman. L’allenatore olandese ha parlato sia del momento della squadra che del suo futuro nella conferenza stampa di presentazione del match di questa contro il Granada:

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Koeman parla con Jordi Alba
Koeman e Jordi Alba (Getty Images)

Barcellona, Koeman: “Il mio esonero? Non so nulla, penso solo alle partite”

“Il mio futuro? Non so nulla, sono concentrato solo sui miei giocatori e sulle partite da giocare. Il resto non fa parte dei miei compiti , ma sono sereno e confido di vincere le partite. Non ho il timore del mio futuro che verrà deciso dalla società tramite il presidente”. Koeman ha poi continuato il suo intervento:

LEGGI ANCHE >>> Svelati i dettagli del contratto di Messi che lasciano senza parole

“Non è possibile che prima della gara contro il Bayern si parlava di rinnovo ed ora si parla del mio esonero. Sconfitta contro il Bayern Monaco? Sono realista, abbiamo perso contro di loro 8-2 con Messi, Suarez e Griezmann in squadra, mentre adesso giocano calciatori giovani come Balde, Demir, Mingueza ed è terminata 0-3″.