Inter, l’emergenza continua: due assenze contro la Fiorentina

Inzaghi alza le mani
Inzaghi (Getty Images)

L’Inter ha surclassato il Bologna ieri per 6-1, ma è già l’antivigilia del match contro la Fiorentina. Da valutare le condizioni di Correa.

L’Inter ieri al Meazza ha travolto il Bologna per 6-1 ed ha risposto subito alle critiche nate dopo il pareggio contro la Sampdoria in campionato e la sconfitta in Champions League contro il Real Madrid di Ancelotti. Con la vittoria contro gli emiliani, in attesa delle gare di oggi, i nerazzurri si sono ripresi la testa della classifica.

La prossima gara della squadra di Inzaghi sarà contro la Fiorentina in trasferta martedì sera. Partita difficile per l’Inter che dovrà affrontare una tra le square più in forma del campionato. Il successo del Bologna non ha portato solo buone notizie, ma anche l’infortunio di Correa. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Correa pensieroso
Correa (Getty Images)

Inter, Inzaghi punta di avere Correa al top contro l’Atalanta

Secondo quanto raccolto da ‘Sky Sport’, per Correa, dopo aver effettuato tutti gli accertamenti del caso, si tratta solo di un forte trauma contusivo al bacino. L’argentino deve solo aspettare che il dolore diminuisca. Inzaghi spera di portarlo a Firenze, ma solo se le condizioni del giocatore dovessero migliorare.

LEGGI ANCHE >>>  Inter, la richiesta di Inzaghi che spiega la nuova chiave tattica

Il vero obiettivo dell’ex allenatore della Lazio è di avere Correa al top della forma per il big match contro l’Atalanta. Vidal per motivi precauzionali non è andato neanche in panchina pèr il match contro il Bologna. Il cileno in questi giorni dovrà proseguire un programma personalizzato per guarire dal suo affaticamento.