Il vero motivo della buonuscita dell’Inter per Antonio Conte

Conte Inter
Conte (Getty Images)

Antonio Conte ha lasciato la panchina dell’Inter dopo la vittoria dello scudetto e dopo aver ricevuto una lauta buonuscita. 

Antonio Conte è stato sulla panchina dell’Inter per due stagioni dove ha ottenuto ottimi risultati ed ha concluso la sua avventura con la vittoria dello scudetto. A fine stagione il tecnico pugliese e la società si sono incontrate ed hanno deciso per la rescissione consensuale con la squadra nerazzurra che ha assegnato una buonuscita pari a circa la metà del restante anno di contratto per il tecnico.

Come riporta Calcio e Finanza è stato pubblicato il verbale dell’assemblea dei soci nerazzurra ed è stato spiegato il motivo della buonuscita. Durante l’assemblea un socio ha chiesto delucidazioni sulla lauta ricompensa per Conte ed è stato l’ad nerazzurro Beppe Marotta ha spiegato il reale motivo di questa scelta.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marotta Inter
Marotta (Getty Images)

Inter, le parole di Marotta sull’addio di Conte

Visto le note problematiche finanziarie della società milanese Marotta ha fatto luce sulla scelta di consegnare circa 6 milioni di euro come buonuscita al tecnico pugliese. Riporta il verbale che:

LEGGI ANCHE >>> Eriksen, vicino l’addio all’Inter: spunta l’ipotesi per il futuro

“Al termine della scorsa stagione società e tecnico si sono incontrati ed hanno deciso, appurato delle visioni abbastanza differenti, di risolvere di comune accordo il reciproco rapporto di lavoro”.