Messaggio chiaro per Allegri: “La Juventus è da rifondare”

Allegri in Udinese-Juventus
Max Allegri, Udinese-Juventus (Getty Images)

Deludente la Juventus fino a questo momento, ragion per cui secondo il giornalista Matteo Marani bisogna passare a una decisa rifondazione.

Non accadeva da sessant’anni anni che la Juventus non riuscisse a vincere nemmeno una delle prime quattro sfide di Serie A. Un numero negativo per Massimiliano Allegri, che è ritornato quest’anno alla guida dei bianconeri. In occasione del match contro il Milan i bianconeri erano riusciti ad andare in vantaggio fin da subito al 4′ con Morata, ma poi Rebic è riuscito a concludere la serata in pareggio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marani non ha dubbi: “La Juventus è da rifondare”

Kean in Napoli-Juventus
Kean, Napoli-Juventus (Getty Images)

Il giornalista Matteo Marani ai microfoni di ‘SKY’ ha analizzato il momento di difficoltà della Juventus, dichiarando: “Il club ha chiuso il bilancio a -200 e questo si riflette sulla situazione in generale. Il passivo è il frutto di una lunga serie di errori commessi, che oggi si manifestano in campo. In questo momento la Juventus ha limiti strutturali e fa molta fatica anche Allegri“.

LEGGI ANCHE >>> La stoccata alla Juventus da parte dall’ex poco rimpianto

“Il tecnico livornese si sta aggrappando a questo suo pragmatismo e lo sta anche ideologizzando: però qui c’è una squadra che non si sente più la più forte e neanche gli altri la avvertono più come la più forte. Per ricostruire quella superiorità non basta l’allenatore e fargli un contratto di 4 anni, è un lavoro che richiede tempo. La Juventus deve essere rifondata“, ha concluso poi Marani.