Allegri annuncia novità e l’assenza di un big contro lo Spezia

Juventus, Max Allegri a bordocampo
Max Allegri, Juventus (Getty Images)

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha presentato la sfida contro lo Spezia, annunciando turnover e riflettendo sul momento complicato.

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida di campionato contro lo Spezia, prevista per il turno infrasettimanale di Serie A. Sulla carta potrebbe essere un impegno alla portata, ma per i bianconeri in realtà sarà un test fondamentale per ottenere la prima vittoria in campionato. “Erano 60 anni che la Juve non aveva 2 punti in classifica nelle prime 4 gare. Ora serve una vittoria”, parla chiaramente l’allenatore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, Allegri presenta la gara contro lo Spezia

Allegri durante Juventus-Milan
Massimiliano Allegri, Juventus (Getty Images)

Allegri annuncia dei cambi di formazione: “Ci saranno delle novità, perché stiamo giocando ogni tre giorni. Chiellini è l’unico indisponibile perché ieri aveva un po’ di febbre. Sta bene adesso ma preferisco lasciarlo a casa. Domani saranno titolari Chiesa e de Ligt, mentre Arthur e Kaio Jorge dovrebbero rientrare dopo la sosta”.

LEGGI ANCHE >>> La Juve soffre e Pirlo può ‘vendicarsi’ con una big a sorpresa

Sulla situazione generale il tecnico ha dichiarato: “Questa Juve è diversa da quella che avevo, ma è inutile parlare del passato. Bisogna vincere. Quelli che vanno in panchina devono essere determinanti quando entrano, in termini di approccio. Questo vale per tutti. Adesso si gioca in 16, non in 14, quindi esigo responsabilità. Rabiot? Uno con le sue qualità non può non segnare”. Invece sul battibecco tra il francese e Szczesny ha dichiarato: “Non c’è tensione nella squadra. Una volta accadevano anche le scazzottate, che ogni tanto fanno bene… Noi lavoriamo tutti insieme per fare le cose per bene. Nell’episodio del gol del Milan abbiamo sbagliato di squadra”.