L’Inter, Mancini e il ‘colpo’ saltato a causa di Sky Sport

Mancini al microfono
Roberto Mancini (Getty Images)

Daniele Adani ha parlato di un retroscena che ha riguardato il suo possibile approdo all’Inter, poi sfumato per ‘colpa’ di Sky.

Daniele Adani ha rilasciato il suo consueto intervento in diretta alla ‘Bobo TV’. Stavolta ha rilasciato dichiarazioni, fino a quel momento rimaste nascoste, riguardanti quello che poteva essere il suo possibile approdo all’Inter di Roberto Mancini nel 2014. La ‘colpa’ è stata di ‘Sky’. O meglio: quando il tecnico gli ha offerto di collaborare con lui nel club nerazzurro, in qualità di vice allenatore, Adani aveva già dato la sua parola di rinnovo all’emittente televisiva.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Adani alla Fiorentina
Daniele Adani (Getty Images)

Il retroscena raccontato da Adani sulla chiamata dell’Inter di Mancini

Ecco le parole rilasciate dal Daniele Adani alla ‘Bobo TV’: “Perché non sono andato a lavorare con Mancini all’Inter nel 2014? Io avevo appena rinnovato l’accordo con Sky, lo ricordo ai miei ex dirigenti. Io quando rinnovo, firmo un accordo. Lo dico serenamente, non sono mai stato tra i primi per guadagno, mai”.

LEGGI ANCHE >>> “Dieci punti in più della Juve?”: la risposta di Spalletti fa sognare i tifosi

Il Mancio – ha proseguito Adanimi ha messo in difficoltà perché ha devozione, ha passione, con il suo stile e tutto. Voleva me come vice allenatore, sono andato per 3 giorni di fila nel suo hotel, ma gli ho detto che avrei continuato con Sky perché avevo dato la mia parola. Da quel momento Mancini è ancora più mio amico, penso avremo parlato di mille giocatori, mille squadre, mille situazioni, anche durante l’Europeo”.