L’annuncio di Ibrahimovic che mette in agitazione il Milan

Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Ibrahimovic punta a tornare in campo appena sarà al 100%. Non prima. La conferma arrivata nell’intervista concessa a ‘Sportweek’.

Il suo rientro in campo, ancora, è incerto. Il tecnico Stefano Pioli vorrebbe averlo per la sfida di Champions League che vedrà il Milan affrontare martedì l’Atletico Madrid tuttavia non si proverà a bruciare le tappe o a forzare i tempi. Zlatan Ibrahimovic tornerà a guidare il reparto offensivo rossonero soltanto quando il suo corpo sarà al 100%. A confermarlo è stato lui stesso, in occasione di un’intervista concessa a ‘Sportweek’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Acerbi e Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic e Francesco Acerbi (Getty Images)

Milan, Ibrahimovic non vuole bruciare i tempi

“La mia testa sta bene, ma il mio fisico sta invecchiando, non sempre riesce a starle dietro ed è un problema. Quest’anno – sono le parole dello svedese – devo ascoltare il mio corpo, ogni piccolo segnale mi mandi. Solo così posso evitare conseguenze peggiori. E per giocare, come voglio, tutte le partite con continuità. Non come l’anno scorso. Devo portarmi dietro il fisico tutti giorni e dargli retta”.

LEGGI ANCHE >>> L’annuncio da brividi di Leao per il Milan prima dello Spezia

La punta, 40 anni il 3 ottobre, fin qui ha segnato uno dei due gol che hanno consentito al Milan di battere la Lazio. L’obiettivo, adesso, è recuperare bene dall’infortunio al tendine di achille. Poi, si punterà allo scudetto. “I compagni, anche quelli giovani e inesperti, hanno capito cosa serve per arrivare dove siamo arrivati a maggio scorso, ma anche che manca qualcosa per arrivare primi. Stiamo tutti lavorando molto su questo”.