“Questo è troppo”: lo sfogo di Mourinho a Dazn dopo il derby

Mourinho grida
Josè Mourinho (Getty Images)

La Roma cade nel derby contro la Lazio, ma José Mourinho si sfoga nel post gara ai microfoni di DAZN: “Arbitro e VAR hanno sbagliato”.

José Mourinho, allenatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’ dopo la sconfitta nel derby contro la Lazio di Maurizio Sarri. Ecco quanto dichiarato nel post gara: “Quello che ci diciamo nello spogliatoio resta tra di noi. Quanto ha pesato il 2-0? Vorrei dire qualcosa di positivo, sono stato in Italia 10 anni fa. Il calcio italiano è migliorato tanto, la qualità del gioco offensivo e la voglia di vincere. Tutto ciò è migliorato. Partita fantastica, arbitro e VAR non sono stati all’altezza di una partita di questo livello. Da 2-0 poteva essere 1-1. Arbitro e VAR hanno sbagliato entrambi. Questo è troppo. Manca un secondo giallo a Leiva, con loro in dieci sarebbe significato tanto. Pellegrini ha avuto il rosso, invece oggi nulla”.

Lazio-Roma in campo
Lazio-Roma (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma, Mourinho dopo il derby

Lo Special One ha poi analizzato il match dello stadio Olimpico: “Quando tu concedi tre gol hai sbagliato qualcosa, ma due sono arrivati in contropiede. Nel secondo aspettavamo il rigore. Abbiamo giocato e dominato. Abbiamo messo in rande difficoltà la Lazio, loro hanno gestito negli ultimi minuti. Errori difensivi? Non sono preoccupato. Lo sarei se non giocassimo e se non cercassimo di vincere le partite. Una squadra che sta perdendo deve rischiare così come abbiamo fatto noi. Il calcio italiano è davvero cambiato. Dopo una gara così anche voi volete parlare di calcio e non di arbitri. Complimenti anche a voi!”.

LEGGI ANCHE >>> Thriller e spettacolo all’Olimpico: la Roma cade e il Derby va alla Lazio

Poi prosegue: “Milinkovic? Sapevamo perfettamente che loro sfruttano i suoi inserimenti. Gli abbiamo lasciato troppo spazio nella zona centrale del campo. Ha le qualità per arrivare in area. Abbiamo avuto una reazione come piace a me, come se fosse successo niente”.