Inzaghi ritrova Correa e Vidal e pensa alla doppia novità

Correa pensieroso
Correa (Getty Images)

Simone Inzaghi potrà contare sul recupero di Correa e Vidal già in vista della sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Il tecnico nerazzurro avrà così a disposizione una nuova variante offensiva

Tutto pronto per l’imminente impegno di Champions League dell’Inter contro lo Shakhtar Donetsk, sfida fondamentali per le sorti nerazzurre e per l’obiettivo qualificazione agli ottavi di finale. Dopo il passo falso contro il Real Madrid, gli uomini di Inzaghi saranno chiamato alla prova del nove per cercare di portare a casa i tre punti.

Il tecnico nerazzurro potrà contare sul recupero di Correa e Vidal, arruolabili per la sfida contro la compagine ucraina e pronti a dare un contributo ai compagni in vista del secondo impegno stagione in Champions League. L’attaccante argentino potrebbe trovare spazio nel corso della ripresa in caso di necessità.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inzaghi disperato
Inzaghi (Getty Images)

Correa e Vidal nuovamente a disposizione: il cileno fa sorridere Inzaghi

Correa, come accennato, potrebbe consentire a Simone Inzaghi di puntare su una variante offensiva nell’ultima mezz’ora di gara. Vidal, invece, potrebbe irrobustire il centrocampo interista in caso di necessità. Va sottolineato come i due giocatori non siano ancora al top della forma fisica, ma Inzaghi potrebbe affidarsi a loro per uno spezzone di gara. Di seguito le probabili formazioni della sfida tra Shakhtar Donetsk-Inter, in programma domani sera alle 18:45.

LEGGI ANCHE >>> Handanovic, il gesto dei tifosi è davvero inaspettato

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Marlon, Matvienko, Ismaily; Maycon, Marcos Antonio; Teté, Alan Patrick, Pedrinho, Traoré. All. De Zerbi

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. Inzaghi