Juventus, svelato il nuovo dispetto di Ceferin ad Agnelli

Agnelli riflette
Andrea Agnelli (Getty Images)

Rapporti inesistenti tra Ceferin ed Agnelli. Il presidente della Juventus non invitato alla cena di gala della Nations League.

Rapporti freddi, gelidi. Anzi, inesistenti. Dopo il primo annuncio ufficiale riguardante la nascita della Superlega, il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin ha sempre avuto parole dure nei confronti del numero uno della Juventus Andrea Agnelli. Prima migliore amico, poi nemico giurato al quale continuare a farla pagare. L’ultimo sgarbo è recente.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ceferin soddisfatto
Aleksander Ceferin (Getty Images)

Juventus, nuovo sgarbo di Ceferin ad Agnelli

Ceferin infatti, stando a quanto riferito dal quotidiano ‘Repubblica’, ha deciso di non invitare Agnelli alla cena di gala che precederà la final four della Nations League nonostante due partite siano in programma all’Allianz Stadium. Proseguono quindi i dissapori tra i due, con il presidente juventino che sta continuando a portare avanti il progetto della Superlega. “La pandemia ha messo in mostra le debolezze strutturali del sistema calcistico” ha spiegato nelle scorse ore Agnelli.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, a gennaio si riaccende il mercato: sì al doppio colpo

“La programmazione sana e credibile di una Società non può basarsi su obsolete impalcature di sistema, pena il ridimensionamento collettivo del comparto”. Parole accolte in malo modo dalla Uefa, costretta ad annullare il procedimento disciplinare a carico della Juventus, del Barcellona e del Real Madrid. L’organismo, in ogni caso, non si è data per vinta decidendo di ricusare il giudice del Tribunale di Madrid, lo stesso che aveva invitato l’Uefa a ritirare le sanzioni. La guerra proseguirà.