“Gomitata in faccia, era da espellere”: scoppia il caos durante Sassuolo-Inter

Handanovic Inter
Handanovic (Getty Images)

Tante polemiche nella parte finale del primo tempo in Sassuolo-Inter. Handanovic entra con il gomito su Defrel e rischia il rosso.

Il primo tempo di Sassuolo-Inter è finito con il risultato di 1 a 0 per i neroverdi grazie alla rete su rigore di Domenico Berardi. Pairetto ha fischiato un fallo netto di Skriniar su Boga, ma questo non è stato l’unico intervento dei primi 45 minuti di gioco.

Nell’ultimo minuto di gioco un intervento errato di De Vrij ha lanciato Defrel verso la porta ed il portiere e capitano nerazzurro Samir Handanovic si è trovato uno contro uno con l’attaccante. Lo sloveno prima ha provato a chiudere, non riuscendoci ha poi sollevato le braccia per rimarcare la non intenzione di colpire l’attaccante. Però, proprio il gomito del braccio destro alzato ha colpito Defrel che è stato cosi fermato solo davanti alla porta. Polemiche nel finale con tante proteste del club neroverde.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter-Sassuolo, tante difficoltà per i nerazzurri

Gravi difficoltà del club nerazzurro nei primi 45 minuti di gioco con il Sassuolo a segno su rigore, vicino al gol in diverse occasioni e protagonista di questo episodio dubbio all’ultimo secondo del primo tempo.

LEGGI ANCHE >>> Caos Barcellona, brutta scena tra due big blaugrana dopo il gol dell’Atletico

Il mondo social si è letteralmente scatenato all’intervallo e sono stati tanti i tweet ed i messaggi che volevano il cartellino rosso per il capitano dell’Inter.