Invasione di campo e calciatore aggredito: negli USA è caos totale

Giocatori del Cruz Azul si dissetano
Cruz Azul (Getty Images)

Brutto episodio durante l’amichevole tra il Cruz Azul e San José Earthquakes. Un tifoso mascherato ha colpito un calciatore.

Dopo un anno e mezzo di stadi vuoti, i tifosi sono rientrati negli stadi. E’ decisione di questi giorni da parte del Governo italiano di riportare la capienza degli impianti sportivi all’aperto al 75%. I tifosi sono l’essenza del calcio e senza di loro abbiamo assistito ad un altro sport. La presenza dei sostenitori negli stadi può portare anche ad episodi controversi.

Quello che è accaduto negli Stati Uniti durante l’amichevole tra Cruz Azul e San José Earthquakes, allenato dall’ex Lazio e Parma Matias Almeyda, ha fatto il giro del web. La partita era stata organizzata per non far perdere il ritmo partita ai calciatori che non erano stati convocati dalle rispettive nazionali.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Un tifoso con una maschera da wrestling ha colpito un giocatore del San José Earthquakes

Un ‘tifoso’ con una tipica maschera messicana da wrestling è sceso dalle tribune in campo ed ha colpito il calciatore dello San José Earthquakes Chris Wondolowski. L’uomo è stato è stato accompagnano fuori dal terreno di gioco dalla sicurezza, ma ormai la gara, vinta dallo San José Earthquakes per 2-0, era passata in secondo piano.

LEGGI ANCHE >>> Dopo Milan-Atletico, Cakir lo ha fatto di nuovo: tifosi infuriati

Ci sono stati degli scontri anche dopo il termine dell’amichevole. La polizia di San José ha arrestato cinque individui. Tre persone sono rimaste ferite durante le violenze, ma tutti, fortunatamente, non hanno riportato delle lesioni preoccupanti. Le immagini dell’accaduto stanno sono diventati sui social.