Il ‘calvario’ continua: Milan, ancora una tegola per Pioli

Pioli riflette
Stefano Pioli (Getty Images)

Nuovi problemi fisici per Messias, costretto a fermarsi per almeno 3 settimane. Altra tegola per il tecnico del Milan Pioli.

La prima gioia della stagione, poi l’ennesimo dispiacere. Non c’è pace per Junior Messias, protagonista di un avvio di stagione in salita. Arrivato al Milan nell’ultimo giorno di mercato, il brasiliano era stato costretto a saltare le 4 partite successive in quanto non ritenuto pronto dal tecnico Stefano Pioli. Nell’ultimo turno di campionato, ecco finalmente il debutto tanto atteso in occasione della sfida vinta ai danni dell’Atalanta.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Messias in campo
Junior Messias (Getty Images)

Milan, prosegue il calvario di Messias. Tegola per Pioli

Per lui 16 minuti complessivi, “conditi” da un’ammonizione che testimonia quanto il giocatore abbia voglia di fare e mettersi in mostra. Il peggio, quindi, sembrava alle spalle. Ma non è così. Il giocatore, nella giornata odierna, si è infatti sottoposto ad una risonanza che ha evidenziato una lesione del retto femorale della coscia sinistra. 

LEGGI ANCHE >>> “Vi svelo perché resto al Milan”: l’annuncio è arrivato in diretta tv

Fra circa 10 giorni Messias si sottoporrà ad ulteriori esami. Nel frattempo, è certo che dovrà restare ai box per almeno 3 settimane. Una brutta notizia per Pioli, non ancora certo di poter avere a disposizione Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud per la partita che vedrà il Milan affrontare l’Hellas Verona in programma sabato 16 ottobre.