Il Napoli ora ci crede davvero: la doppia operazione che lo dimostra

Spalletti
Spalletti (Getty Images)

Il Napoli è primo in classifica e una doppia mossa può dimostrare come la società creda davvero nel sogno scudetto

Primo in classifica a punteggio pieno. Questo ha detto il campo sul Napoli di Luciano Spalletti: sette su sette in campionato ed anche se il cammino in Europa League è stato finora deludente (un punto in due partite), per la formazione azzurra c’è comunque da essere più che soddisfatti. Certo le vittorie in Serie A non hanno cancellato i limiti della rosa, soprattutto per quanto concerne le ‘seconde linee’ ed in particolare sugli esterni difensivi.

Lì dove Mario Rui finora ha dovuto fare gli straordinari visto che Ghoulam non si è ancora ripreso dall’ennesimo lungo infortunio. E dove, sul versante opposto, Malcuit non ha dato grandi garanzie quando è stato chiamato in causa. Proprio per questo il direttore sportivo Giuntoli potrebbe pensare di arricchire la rosa di Spalletti con due innesti già nel mercato di gennaio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mazraoui
Mazraoui (Getty Images)

Napoli, Reinildo e Mazraoui per Spalletti

Come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’, il Napoli potrebbe provare ad anticipare due operazioni programmate per la prossima estate. Si tratta di due calciatori in scadenza a giugno 2022: Reinildo Mandava, terzino brasiliano del Lille, e Noussair Mazraoui, mancino dell’Ajax.

LEGGI ANCHE >>> Insigne vuole andare in America ma non per giocare a calcio

La situazione per i due calciatori è molto simile: in scadenza di contratto e senza la volontà di prolungarlo, potrebbero accordarsi con un nuovo club già a gennaio per trasferirsi poi in estate a parametro zero. Giuntoli ci pensa e valuta la possibilità di provare l’assalto già in inverno, magari stuzzicando Lille e Ajax con un incentivo economico. Ipotesi complicata ma il Napoli ora ci crede e potrebbe decidere di provarci.