Champions League, la cronaca di Inter-Shakhtar 2-0

Lautaro in azione
Inter-Shakhtar Donetsk (LaPresse)

Alle 18.45 spazio alla fase a gironi della Champions League, impegnate anche le italiane. Scendono in campo Inter e Shakhtar.

Una vittoria per cercare di avvicinarsi alla fase finale della competizione. L’Inter di Simone Inzaghi ha ormai ben chiaro l’obiettivo, ed è pronta a fare di tutto per portare a casa tre punti che potrebbero essere decisivi all’interno del girone di Champions League.

I nerazzurri sono secondo dietro il Real Madrid, ma hanno ancora il destino nelle proprie mani. La squadra ucraina, di contro ha soltanto un punto in classifica e speranze ridotto all’osso anche per quanto riguarda l’approdo agli ottavi di finale.

Serve, dunque, concentrazione e soprattutto fiducia, la stessa che la squadra di Inzaghi ha ritrovato in campionato e che ha permesso ai nerazzurri di riportarsi sotto le prime della classe.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter-Shakhtar, le probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, A. Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, L. Martinez. Allenatore: Inzaghi. A disposizione: Radu, Cordaz, D’Ambrosio, Kolarov, Dumfries, Dimarco, Gagliardini, Vecino, Vidal, Sensi, Correa.

LEGGI ANCHE >>> “Uno scempio, grazie Allegri. E Ronaldo…”: crollo Juve, tifosi inferociti

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodo, Marlon, Matviyenko, Vitao; Stepanenko, Maycon; Tete, Pedrinho, Solomon; Fernando. Allenatore: De Zerbi. A disposizione: Pyatov, Shevchenko, Kryvtsov, Marcos Antonio,Marlos, Bondarenko, Mudryk, Konoplja, V. Kornijenko, Sikan, Bondar.