Juventus-Bologna, emergenza per Allegri: nuovo stop dopo Arthur

La sfida tra Juventus-Bologna obbligherà Allegri a correre ai ripari dopo i recenti infortuni a centrocampo. Non ci saranno Locatelli e McKennie, confermato anche lo stop di Arthur per un problema alla caviglia. Out anche il giovane Miretti

Juventus a caccia della vittoria per blindare il 4° posto in campionato e la qualificazione alla prossima Champions League. Emergenza totale per Allegri, costretto a rinunciare a Locatelli e Arthur in mezzo al campo, oltre allo stop precedente di McKennie. Contro il Bologna ci sarà spazio per il 4-2-3-1.

Allegri in panchina
Allegri (LaPresse)

Zakaria e Rabiot agiranno in mezzo al campo, mentre Cuadrado, Dybala e Morata completeranno la linea dei trequartisti alle spalle di Vlahovic. In difesa possibile turno di riposo per Chiellini. Al fianco di De Ligt ci sarà Bonucci, ormai pronto al ritorno in campo dal primo minuto.

Ballottaggio sulla fascia sinistra, anche se Pellegrini resta in vantaggio su Alex Sandro per una maglia da titolare. Nessuna sorpresa sulla destra, con Danilo confermato titolare. Solo panchina per De Sciglio.

Allegri sorride in panchina
Allegri (LaPresse)

Juventus-Bologna, le formazioni: scelte obbligate per Allegri

Non solo Locatelli e Arthur, Allegri dovrà rinunciare anche al giovane Miretti, fermatosi durante l’ultimo allenamento. Emergenza totale in mezzo al campo, ma trapelano segnali positivi sul fronte McKennie. Il centrocampista texano, infatti, potrebbe tornare a disposizione a inizio maggio. Corsa contro il tempo per il rush finale: Allegri spera di poter recuperare alcune pedine fondamentali per la caccia al 4° posto e alla possibile finale di Coppa Italia. Le probabili formazioni di Juve-Bologna, match della 33^ giornata di Serie A:

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Pellegrini; Zakaria, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic. All. Allegri

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, Svanberg, Schouten, Aebischer, Hickey; Barrow, Arnautovic. All. Di Leo