Italia fuori dai Mondiali, eppure Mancini sorride: il motivo sorprende tutti

L’Italia resterà ancora fuori dai prossimi Mondiali, eppure il CT Mancini ha un motivo per sorridere: il dato che ha sorpreso tutti.

Ripartire non è semplice. Soprattutto dopo la seconda (e ancor più cocente) esclusione dai Mondiali. Eppure, l’Italia è obbligata a farlo. Anche se si laureava campione d’Europa non più lontano di un anno fa. Adesso appare tutto dissolto, in una ricostruzione che il CT Mancini è chiamato ad attuare nuovamente.

Mancini abbraccia Bonucci
Mancini e Bonucci (LaPresse)

Ricostruzione che il tecnico azzurro ha avviato in queste prime uscite ufficiali. Tra Germania, Ungheria e Inghilterra, l’Italia ha cambiato volto e cambiato pelle, seppur restino diversi gli angoli da dover smussare.

La potenza di fuoco non è quella di un tempo, però i primi segnali sono incoraggianti. Persino per una Nazionale che resterà fuori dal Mondiale per la seconda volta consecutiva.

Mancini in primo piano
Mancini (LaPresse)

Italia fuori dai Mondiali, eppure Mancini sorride per la sua Nazionale: il motivo a sorpresa

Segnali incoraggianti che arrivano anche e soprattutto fuori dal rettangolo di gioco. Già, perché la febbre e la voglia di stare vicino all’Italia di Mancini sono ancora fortissime. Come comunicato dalla Rai, l’ultimo match tra gli azzurri e l’Inghilterra, andato in onda sul primo canale della rete nazionale, ha fatto registrare quasi sei milioni di telespettatori.

Un dato incredibile, accoppiato ad uno share del 37,4%, che restituisce quanto la passione e la vicinanza del pubblico italiano non sia affatto calato nei confronti della Nazionale di Mancini. Il tutto, nonostante l’assenza prolungata al Mondiale e la cocente delusione con la Macedonia del Nord.

Dalla loro, Gravini e lo stesso Mancini non possono che sorriderne: in un momento così buio per il calcio italiano, il dato è una piacevole sorpresa per tutti e conferma che l’Italia del Mancio ha davvero riavvicinato il pubblico all’azzurro della Nazionale.