Calciomercato Napoli, affare in attacco: Giuntoli sborsa 25 milioni

Il calciomercato del Napoli passa…all’attacco: Giuntoli ha individuato la prima pedina da offrire a Spalletti per il nuovo progetto

Luciano Spalletti lavora a Castel di Sangro per dare identità al suo nuovo Napoli. Il tecnico toscano aspetta però ancora i rinforzi dal calciomercato. Il sostituto di Kalidou Koulibaly è stato individuato nel 25enne coreano del Fenerbahce Kim Min-jae. La formazione partenopea deve però puntellare pure l’attacco.

Spalletti e Giuntoli sorridenti
Spalletti e Giuntoli (LaPresse)

Per occupare una delle caselle del parco offensivo, il prescelto è Giacomo Raspadori. Il classe 2000 del Sassuolo non è più una scommessa ma a 22 anni è ormai un calciatore affermato, vincitore dell’Europeo con la nazionale di Roberto Mancini, nel gruppo Azzurro tuttora ed elemento di spessore per la Serie A.

Raspadori in nazionale
Raspadori (Ansa Foto)

Napoli, c’è l’offerta al Sassuolo per Raspadori: partenopei pronti a stanziare 25 milioni di euro per i neroverdi

Il Napoli fa sul serio per mettere sotto contratto Giacomo Raspadori. La società del presidente De Laurentiis è pronta a presentare al Sassuolo un’offerta da 25 milioni di euro, come riferito da ‘La Gazzetta dello Sport’. A convincere la formazione napoletana della necessità di chiudere l’operazione è la somiglianza in termini tecnici tra Raspadori e Mertens, che ha da poco lasciato il club del presidente Aurelio De Laurentiis. A Giuntoli rimane il compito più difficile: trattare con una bottega cara come i neroverdi del dg Giovanni Carnevali.

L’attaccante italiano, così come il belga, è capace di giostrare in diverse posizioni dell’attacco. Può giocare largo a sinistra, come seconda punta o anche come riferimento principale. Una duttilità che piace molto al Napoli. Prima, però, i partenopei hanno bisogno di chiudere qualche cessione. In cima a questa lista figurano i nomi di Adam Ounas e Andrea Petagna.

Raspadori ha già segnato 18 reti in 75 presenze in Serie A. Di queste 10 sono arrivate nel corso dello scorso campionato. Numeri in ascesa, numeri che stanno spingendo il Napoli a tentare di chiudere l’operazione anticipando le altre big della massima serie.