“Voglio andarmene”: Lazio, colpo di scena e ribaltone improvviso

La trattativa per la Lazio continua ad essere in sospeso, ma decisiva potrebbe essere la volontà del calciatore pronto ad impuntarsi.

La Lazio continua ad operare sul mercato, sia in entrata che in uscita, al fine di dare a Maurizio Sarri una rosa che possa migliorare quanto fatto nella scorsa stagione. Per questo Lotito sta cercando di prendere giocatori quanto più funzionali al progetto tecnico del suo allenatore.

Maurizio Sarri
Il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri (LaPresse)

Uno di questi, opzionato da tempo, è il portiere dello Spezia Ivan Provedel. L’estremo difensore che lo scorso anno, dopo un inizio in panchina, è riuscito a conquistare i galloni del titolare nella formazione bianconera, è infatti finito nel mirino dei biancocelesti. Le 31 presenze e le prestazioni con lo Spezia hanno infatti convinto la Lazio della bontà del suo acquisto.

Tutto fatto, se non fosse per un piccolo particolare che sta facendo ritardare la conclusione dell’affare: lo Spezia non ha ancora trovato un sostituto. I liguri infatti se non trovano un nuovo numero uno non lasceranno andare via Ivan Provedel, allungando quindi anche i tempi di completamento della rosa della Lazio.

Ivan Provedel, obiettivo della Lazio
Ivan Provedel, portiere dello Spezia nel mirino biancoceleste (LaPresse)

Lazio, Provedel spinge per la cessione: “E’ la mia grande occasione”

Una situazione che certamente non sta facendo piacere alla Lazio, ma nemmeno al calciatore, il quale, almeno stando al virgolettato apparso stamattina sulle colonne del Messaggero, starebbe spingendo con forza per l’opzione capitolina.

“E’ da un mese che mi dicono che si chiude domani”. avrebbe dichiarato Provedel nel virgolettato raccolto dal quotidiano romano. “Voglio andare via, ho chiamato pure Pecini al telefono e gli ho ribadito la mia scelta: voglio andare via e andare alla Lazio. I biancocelesti sono la mia grande occasione. Non so quando, ma voglio andare alla Lazio e giocare per Sarri.”