Serie A, i peggiori della giornata 3: Inter male, delude Kostic

La terza giornata di Serie A ha visto diversi match interessanti. Spicca il crollo dell’Inter, sconfitta nettamente contro la Lazio di Sarri.

E’ terminata da poche ore la terza giornata di Serie A. Sono state dieci gare ricche di sorprese ed emozioni con una classifica che resta al momento molto equilibrata. Una delle cose che più salta all’occhio dei tifosi è che nessuna squadra è a punteggio pieno dopo le prime tre giornate di campionato.

Lukaku Inter
Lukaku Inter (Lapresse)

Analizziamo meglio quali sono stati i peggiori giocatori della terza giornata di campionato. In casa Spezia c’è delusione per tre punti che sembravano davvero ad un passo, ma che con l’errore di Dragowski sono magicamente svaniti. Il portiere commette un errore di comunicazione e Pinamonti ne approfitta per trovare il pari, trovando cosi un punto prezioso.

In difesa molto male la difesa dell’Inter dove è solo Skriniar a salvarsi parzialmente. La Lazio realizza tre gol e la situazione per la squadra di Inzaghi non è promettente: la fascia sinistra, priva di Perisic, soffre molto sia con Bastoni che con Dimarco, tra i peggiori del match e De Vrij non convince. Parlando sempre degli anticipi male anche il Monza ed in particolare Marrone e Birindelli, deludente dopo il buon inizio stagione (nonostante le sconfitte). Continuando sul reparto difensivo disastro Sampdoria, anche se nella squadra di Giampaolo non si salva nessuno. La sconfitta per 4 a 0 a Salerno pesa, molto male Colley e Depaoli, letteralmente in panne contro gli esterni campani. Male tra gli esterni anche Cambiaso, autore di un grave errore nella sfida contro il Milan.

Bastoni Inter
Bastoni inter (Lapresse)

Serie A, nomi importanti tra centrocampo e attacco

Scosso dalle voci di mercato in casa Empoli non incide Bajrami. Inizialmente il giocatore, richiesto dalla Fiorentina, è partito dalla panchina, ma neanche al suo ingresso è riuscito a risultare decisivo. Restando in tema di acquisti in Serie A delude Kostic, ancora non entrato perfettamente nei meccanismi della Juve di Allegri. Turbato dalle voci di mercato anche Zakaria delude le aspettative,nei bianconeri bene il giovane Miretti. Parlando di neopromosse male anche Stefano Sensi: il centrocampista di proprietà Inter non riesce ad incidere come invece tutti si aspettano, deludente la prova nel ko casalingo contro l’Udinese.

Kostic Juventus
Kostic Juventus (Lapresse)

E’ lui la sorpresa tra i flop di giornata: parliamo del centravanti belga Romelu Lukaku. Il giocatore sembra un ‘lontano parente’ del calciatore ammirato nell’Inter di Conte. Fuori condizione ed in difficoltà negli schemi di Inzaghi, l’infortunio post Lazio complica i piani del tecnico e della società. Tra gli attaccanti delude la coppia Caprari-Petagna mentre nella Fiorentina malissimo Jovic. Il serbo viene azzerato dalla coppia Kim-Rrahmani e restando in tema Fiorentina-Napoli male anche Lozano: prestazione opaca del messicano che ha la palla del vantaggio nella ripresa, ma la spreca in malo modo.